carrello0

Procedure di soluzione della crisi di impresa e disciplina fiscale

IPSOA — Anno 2014

ACCREDITATO PER DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI (VALE 1 CREDITO FORMATIVO)

La lezione verterà da un lato sulla predisposizione del piano nel concordato in continuità e dall'altro sul ruolo del professionista attestatore ed i principi di attestazione recentemente pubblicati. Partendo dall'analisi dei prospetti informativi del piano, con particolare attenzione ai controlli preliminari e alle valutazioni in esso contenute, verranno tratteggiati i contenuti principali del piano concordatario con alcune considerazioni finali in merito all'analisi dei rischi ed alle eventuali garanzie necessarie per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. In merito al professionista attestatore, dopo averne definito ruolo ed indipendenza, verranno descritte le best practice in materia anche alla luce dei principi di attestazione recentemente pubblicati.

STRUTTURA
CONCORDATO PREVENTIVO

• Disciplina civilistica
• Prosecuzione dell’attività o cessione di beni
• La detassazione della riduzione dei debiti di impresa
• Disciplina delle plusvalenze e delle minusvalenze da realizzo e riflessi ai fini IRAP
• IVA e note di variazione

ACCORDO DI RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI
• L’articolato procedimento disciplinato dall’articolo 182-bis della legge fallimentare
• Inibizione dell’inizio o della prosecuzione delle azioni cautelari o esecutive
• Omologazione dell’accordo di ristrutturazione e trattamento delle sopravvenienze attive da esdebitamento
• La disciplina fiscale delle plusvalenze e delle minusvalenze derivanti dall’attuazione dell’accordo di ristrutturazione

TRANSAZIONE FISCALE
• Ambito soggettivo e finalità dell’istituto
• Ambito oggettivo ed effetti della transazione fiscale
• Proposta accompagnatoria la domanda di ammissione al concordato preventivo
• La transazione fiscale negli accordi di ristrutturazione del debito
• Il pagamento dell’IVA e delle ritenute alla fonte

FALLIMENTO
• La gestione dei bilanci di esercizio e delle imposte sui redditi nei periodi pre-fallimentari e fallimentari
• Gli adempimenti dichiarativi e il versamento dell’IRAP
• La disciplina dell’IVA nel fallimento
• Debiti tributari e ammissione al passivo fallimentare

Durata: 1 ora

Crediti formativi
Il corso è accreditato per Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e consente di maturare 1 credito formativo valido ai fini della formazione professionale continua

Caratteristiche
Comodamente dal proprio pc o dal tablet è possibile frequentare il corsi e-learning, in supporto audio-video, quando e dove si voglia: l’applicazione guida infatti l'utente nello svolgimento della sessione tenendo traccia dello stato di avanzamento e della percentuale di fruizione di ciascun modulo, consentendo di frequentare il corso su diversi supporti, cominciando per esempio dal pc dello studio e proseguendo e terminando in mobilità su tablet.

L’efficacia formativa è garantita dai test intermedi presenti a conclusione di ogni unità didattica il cui superamento è indispensabile all’accesso dell’unità successiva. Solo al completamento delle unità didattiche e al superamento del questionario finale l’utente ottiene l’attestato di frequenza al corso che certifica l’acquisizione del credito formativo.

Modalità di accesso
Subito dopo aver completato l’acquisto ed effettuato il pagamento viene inviata una e-mail contenente il CODICE DI ATTIVAZIONE del corso e le modalità di fruizione.
Si ricorda che per ricevere immediatamente la mail di attivazione del corso e poterne iniziare la fruizione è necessario effettuare l'acquisto con carta di credito!

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego