carrello0

Le pratiche commerciali scorrette

Autori De Francesca Giuseppe
— IPSOA

ACCREDITATO PER AVVOCATI!
1 CREDITO FORMATIVO

Il corso di autoformazione on line esamina la tematica delle pratiche commerciali scorrette, la cui disciplina, in linea generale, si occupa di tutti le circostanze legate alla promozione, alla vendita o alla fornitura di beni o servizi che risultino connotati da contrarietà alla diligenza professionale o che falsino o siano idonei a falsare il comportamento economico del consumatore medio. L’analisi è condotta con riferimento costante alle interpretazioni dottrinali e alla elaborazione giurisprudenziale.

PROGRAMMA

1. Ambito applicativo
Il quadro sistematico e normativo di riferimento
Obiettivi
Fonti normative
L’ambito applicativo
Ambito di applicazione soggettivo
Nozione di consumatore
Ambito di applicazione oggettivo
La clausola generale di divieto
Struttura normativa
Clausola generale di divieto di scorrettezza
Pratiche commerciali ingannevoli
Azioni ingannevoli
Omissioni ingannevoli
Pratiche commerciali «in ogni caso» ingannevoli
Tipologie
Pratiche commerciali aggressive
Elementi costitutivi
Valutazione dell’aggressività
Black list
Pratiche commerciali aggressive ex lege

2. Scorrettezza del contegno e la sorte del contratto
Gli effetti della scorrettezza e la sorte del contratto
Conflittualità tra norme
Scorrettezza commerciale e nullità
Nullità strutturale
Valutazione della scorrettezza e giudizio di vessatorietà
L’annullabilità
Omissione ingannevole e dolo omissivo
Il recesso
La responsabilità precontrattuale e violazione del precetto di buona fede

3. I rimedi e le tutele esperibili
I rimedi avverso la scorrettezza e le tutele esperibili
L’Autorità Garante della concorrenza e del mercato: ruolo, poteri e funzioni
Legittimazione ad agire nel procedimento dinanzi all’Autority
Poteri investigativi dell’AGCM
Provvedimenti dell’AGCM
Impugnazione delle decisioni dell’AGCM
La tutela giurisdizionale
Tutela dinanzi all’Autorità giudiziaria ordinaria
Conclusioni

DOCENTI

L’Autore è il dott. Giuseppe De Francesca, magistrato, già avvocato iscritto all’Albo degli Avvocati del Foro di Taranto.

A CHI SI RIVOLGE

Avvocati.

MATERIALE DIDATTICO

Slides commentate in formato PDF, testi integrali e massime della giurisprudenza.

REQUISITI TECNICI

I requisiti minimi di sistema per la consultazione del corso sono:
- PC multimediale Pentium III 733 MHz, RAM 128 MB; S.O Microsoft Windows 2000 o XP;
- I-Explorer 5.5 o superiore, con relativa Java Virtual Machine (Microsoft o Sun);
- Windows Media Player; Scheda audio e casse acustiche;
- Connessione attiva ad Internet, minima di 50 kb/s, abilitata al traffico HTTP.

MODALITA’ DI ACCESSO

Subito dopo aver completato l’acquisto viene inviata una e-mail contenente il CODICE DI ATTIVAZIONE del corso. Per accedere al corso basta collegarsi al sito Ipsoa www.ipsoa.it , autenticarsi con le proprie username e password, cliccare sul bottone eLEARNING presente nella pagina personale e inserire il CODICE DI ATTIVAZIONE nell’apposito box.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
La nuova giurisprudenza civile commentata
€ 230,00 +IVA (-50%) € 115,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Danno e Responsabilità
€ 215,00 +IVA (-50%) € 107,50 +IVA
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego