carrello0

La gestione nel modello unico 2016 e nel modello 770 di dividendi, royalties e interessi passivi (c.d. passive income), nei rapporti economici con soggetti esteri

Accreditato per Dottori commercialisti ed Esperti contabili: 1 cfp (scad. 31/12/2016)

Autori Bargagli Marco
— IPSOA — Anno 2016

Durata: 1 ora

Docente: Marco Bargagli, Ispettore della Guardia di Finanza

Crediti formativi: 1 credito formativo (scad. 31/12/2016)

Obiettivi e programma del corso

Nel corso saranno trattati i profili di tassazione dei dividendi delle royalties (canoni) ed interessi passivi (nella letteratura internazionale definiti “passive income”) nei rapporti con soggetti non residenti (in entrata ed in uscita).

Saranno inoltre illustrati gli oneri documentali necessari per ottenere la riduzione o l’azzeramento della ritenuta alla fonte sui redditi in uscita (outbound), nonché descritti i principali fenomeni di evasione fiscale internazionale mediante utilizzo di strutture di puro artificio (c.d. conduit companies). Saranno, infine, evidenziati gli aspetti dichiarativi (compilazione del modello 770 e modello Unico SC).

Programma del Corso

  • Definizione di dividendi, royalties e canoni di fonte estera;
  • Applicazione della ritenuta alla fonte in uscita (whitholding tax);
  • Applicazione del regime convenzionale (oneri documentali e procedure contabili);
  • Applicazione delle direttive comunitarie (oneri documentali e procedure contabili);
  • Regime di esonero;
  • Regime di esenzione;
  • Compilazione del modello 770 e del modello unico;
  • Fenomeni di abuso ed evasione fiscale e treaty shopping (interposizione nelle transazioni economiche di soggetti comunitari al solo scopo di usufruire di un regime fiscale non spettante

Svolgimento del corso

Il Corso ha una durata di 60 minuti circa. Ogni allievo potrà fruire della lezione anche in più occasioni, completando il percorso davanti al proprio PC, tablet e Smartphone (navigazione con browser compatibile), secondo le proprie esigenze di tempo.

Il Corso prevede un’esercitazione finale per il rilascio di un attestato di regolare fruizione.

Fruizione del corso

  • Moduli didattici: sono propedeutici tra loro e non è possibile passare al successivo senza aver completato il precedente.
    Completato ciascuno modulo didattico è possibile svolgere il test di verifica relativo ad ognuno di essi.
  • Test intermedi
    In ciascun modulo del corso sono previsti due tipi di test.
  • Test con feedback: fornisce il feedback in tempo reale (l'utente deve rifare il test se non risponde correttamente almeno ad 1 domanda su cinque, i numeri di tentativi sono infiniti);
  • Autovalutazione: (l'utente deve rifare il test se non risponde correttamente almeno a 3 domande su cinque, i numeri di tentativi sono infiniti). Anche quest’ultimo test è comprensivo di feedback (l’utente capirà se ha risposto esattamente oppure no).
  • Test di verifica: al completamento del modulo, è previsto un Test di verifica di 5 domande a risposta multipla.
    Ogni test di verifica si considera superato rispondendo esattamente al 60% delle domande proposte.
    Il test potrà essere ripetuto in caso di mancato superamento.
  • Attestato di partecipazione: superato ogni “test di verifica” per singolo modulo, verrà erogato l’attestato di partecipazione nominativo
  • Questionario di valutazione: è prevista inoltre la compilazione obbligatoria di un breve questionario di valutazione del Corso
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
il fisco
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
Pratica Fiscale e Professionale
€ 205,00 +IVA (-50%) € 102,50 +IVA
Corriere Tributario
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego