carrello0

La disciplina del raddoppio dei termini per l'accertamento

Autori Brugnolo Marco
— IPSOA — Anno 2015

Ipsoa in collaborazione con Fiscal Focus

Docente: Dott. Marco Brugnolo

Durata: 45 minuti

Accreditato per dottori commercialisti: 1 credito formativo

Con il Decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 128 è stata attuata la delega fiscale che disponeva la revisione della disciplina del raddoppio dei termini per l’accertamento ai fini dell’Iva e delle imposte sui redditi. Il nuovo regime è entrato in vigore lo scorso 2 settembre; tuttavia, in attuazione di quanto espressamente disposto dal delegante, il decreto disciplina altresì il regime transitorio, prevedendo scadenze e condizioni affinché il raddoppio dei termini possa operare nel caso di accertamenti o attività ispettive concluse entro la stessa data di entrata in vigore del decreto, onde salvaguardare, appunto, “gli effetti degli atti di controllo già notificati alla data di entrata in vigore dei decreti legislativi”.

La modifica normativa offre l’occasione per fare il punto della situazione sull’operatività dell’istituto in questione, mettendo il luce le differenze fra nuovo regime e regime transitorio, nonché evidenziando gli effetti prodotti sulla disciplina della Voluntary Disclosure, per la quale si sta oramai approssimando il termine, salvo proroghe dell’ultimo minuto, per l’invio dell’istanza di adesione alla procedura.

PROGRAMMA

  • La legge delega tributaria
  • L’introduzione della disciplina del raddoppio dei termini per l’accertamento tributario
  • La sentenza n. 247/2011 della Corte Costituzionale
  • La nuova disciplina del raddoppio dei termini
  • Il regime transitorio transitoria
  • Strategie difensive alla luce della revisione dell’istituto
  • Gli effetti sulla procedura di collaborazione volontaria
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
il fisco
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
Pratica Fiscale e Professionale
€ 205,00 +IVA (-50%) € 102,50 +IVA
GT - Giurisprudenza Tributaria
€ 260,00 +IVA (-50%) € 130,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego