carrello0

Il leasing finanziario alla luce della legge sulla concorrenza (L. n. 124/2017)

Accreditato dal CNF - 1 credito formativo

Autori Pandolfini Valerio
— IPSOA — Anno 2018
Docente: Avv. Valerio Pandolfini, avvocato del foro di Milano

Programma
Il corso di autoformazione online esamina il leasing finanziario, un istituto che, malgrado l'ampia diffusione avuta nella prassi, è rimasto a lungo privo di una propria disciplina normativa; ai contrasti interpretativi circa il regime normativo del leasing finanziario in ambito civilistico ha posto rimedio il legislatore che, con legge n. 124/2017, ha dettato una specifica disciplina. La lezione è una disamina complessiva della portata della disciplina normativa, con evidenziazione sia delle differenze rispetto alle precedenti interpretazioni, sia degli aspetti innovativi e caratterizzanti.

Programma modulo lezione
Argomento 1 - L’evoluzione dell’autonomia negoziale nel leasing finanziario
Definizione del leasing finanziario
Caratteristiche del leasing finanziario
Causa e struttura giuridica del leasing finanziario
Schema di conclusione del leasing finanziario
Contenuto tipico del leasing finanziario
Le clausole di inversione del rischio
Atipicità del leasing finanziario
Il leasing di godimento
Il leasing traslativo
La disciplina applicabile al leasing di godimento
La disciplina applicabile al leasing traslativo
L’applicabilità in via analogica dell’art. 72-quater legge fallimentare
Argomento 2 - La disciplina del leasing finanziario introdotta dalla Legge n. 124 del 2017
La legge n. 124 del 2017
L’ambito applicativo della legge n. 124 del 2017
Il diritto di riscatto
La risoluzione del contratto: a) i presupposti
La risoluzione del contratto: b) obblighi dell’utilizzatore e diritti del concedente
La vendita o ricollocazione del bene: a) profili generali
La stima del perito indipendente
La vendita o ricollocazione del bene: b) profili particolari
L’addebitabilità all’utilizzatore di ulteriori somme
La risoluzione del leasing immobiliare abitativo
La sorte dei rapporti non esauriti
Argomento 3 - Cenni sul leasing finanziario nelle procedure concorsuali
La disciplina applicabile al leasing finanziario in caso di fallimento prima della riforma del 2006: a) il fallimento dell’utilizzatore
La disciplina applicabile al leasing finanziario in caso di fallimento prima della riforma del 2006: b) il fallimento del concedente
La disciplina dettata dall’art. 72-quater legge fallimentare per il fallimento dell’utilizzatore: a) la sospensione del rapporto e il subentro del curatore nel contratto
La disciplina dettata dall’art. 72-quater legge fallimentare per il fallimento dell’utilizzatore: b) lo scioglimento del contratto
La disciplina dettata dall’art. 72-quater legge fallimentare per il fallimento dell’utilizzatore: c) la domanda di ammissione al passivo del concedente
La disciplina dettata dall’art. 72-quater legge fallimentare per il fallimento dell’utilizzatore: d) i pagamenti già effettuati dall’utilizzatore
La disciplina dettata dall’art. 72-quater legge fallimentare per il fallimento dell’utilizzatore: e) la risoluzione del contratto prima del fallimento
La disciplina dettata dall’art. 72-quater legge fallimentare per il fallimento del concedente

Struttura del corso
Sono previsti 4 test di autovalutazione intermedia; ciascun test si compone di domande, ciascuna con 3 opzioni di risposta. Per ciascun test di valutazione intermedia, la domanda è estratta a caso e a rotazione da un paniere di 5 domande. I quesiti sono proposti ad intervalli di tempo irregolari, improvvisi e non prevedibili. La risposta deve essere fornita entro 60 secondi dalla formulazione della domanda e ciò viene comunicato all’utente contestualmente alla proposizione della domanda. Nel caso in cui l’utente non risponda entro il termine di 60 secondi dalla proposizione della domanda o risponda in modo errato alla domanda l’argomento corrispondente dovrà essere ripetuto nuovamente dall’utente.
E’ previsto anche un test finale di verifica sull’apprendimento effettivo dei contenuti del corso cui si accede dopo avere superato tutti i test di autovalutazione intermedia. Il questionario di valutazione finale è composto da 5 domande, ciascuna con 3 opzioni di risposta. Il test finale si ritiene superato nel caso di raggiungimento del 80% di risposte esatte (4 su 5). E’ richiesto che le risposte siano fornite entro 3 minuti dalla formulazione del questionario finale.
Ogni utente potrà fruire della lezione anche in più occasioni, completando il percorso davanti al proprio PC, tablet e Smartphone, secondo le proprie esigenze di tempo.

Come accedere al corso
Subito dopo aver effettuato il pagamento, riceverà una eMail con il CODICE DI ATTIVAZIONE e le semplici istruzioni per accedere al corso.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego