carrello0

Codice deontologico: illeciti e sanzioni

Modulo 1: Rapporti con il cliente e con la parte assistita

Autori Carbone Leonardo
— IPSOA

ACCREDITATO PER AVVOCATI!

1 CREDITO FORMATIVO IN MATERIA OBBLIGATORIA

Il corso di autoformazione online affronta la tematica degli illeciti e delle relative sanzioni.

Il corso esamina in modo ragionato e coordinato – e alla luce delle interpretazioni della Corte costituzionale, dei giudici di legittimità e delle pronunce del CNF - i comportamenti, doveri e divieti disciplinati dal codice deontologico forense e le sanzioni applicabili in caso di violazione o inosservanza.

PROGRAMMA

ARGOMENTO 1 – Titolo di avvocato, incarico, conflitto di interessi, rinuncia al mandato, accaparramento di clientela
- Struttura del nuovo codice deontologico
- Divieto di attività professionale senza titolo e di uso di titoli inesistenti
- Conferimento dell’incarico e rinuncia al mandato
3.1 – Conflitto di interessi
3.2 – Astensione
3.3 – Rinuncia al mandato
4. – Divieto di accaparramento della clientela
4.1. – “Regali” o “compensi” a terzi o a colleghi

ARGOMENTO 2 – Adempimento del mandato, doveri di informazione, pubblicità dell’attività professionale
5. – Le regole dell’adempimento del mandato professionale
6. – I doveri di informazione dell’avvocato
7. – Dovere di corretta informazione
7. 1. Pubblicità dell’attività professionale

ARGOMENTO 3 – Segreto professionale, compenso, anticipi, restituzione di documenti
8. - Riserbo e segreto professionale
9. – Accordi sulla definizione del compenso
10. – La richiesta di pagamento del compenso professionale.
11. – Azione contro il cliente e la parte assistita per il pagamento del compenso
12. – Gestione di denaro altrui e trattenimento somme a scomputo delle spettanze
13. – Restituzione di documenti

-----------------------------------------------------------
DOCENTI
L'Autore è l'avv. Leonardo Carbone del Foro di Ascoli Piceno. L`avv. Carbone è Professore a contratto presso la Scuola di specializzazione delle professioni legali delle Università di Camerino e di Macerata, e presso la scuola di specializzazione in Diritto sindacale, del lavoro e della previdenza sociale dell'Università di Macerata. E' autore, tra l'altro, dei volumi Le nuove parcelle degli avvocati, Wolters Kluwer, 2014, Parcelle avvocati e fatturazione elettronica verso la PA, Wolters Kluwer, 2015, La tutela previdenziale dei liberi professionisti (Utet), La previdenza degli avvocati (Ipsoa); collabora con le riviste Foro Italiano, Previdenza forense, Rivista di diritto della sicurezza sociale; dirige la rivista Diritto e lavoro nelle Marche, organo della sezione Marche del Centro nazionale studi di diritto del lavoro "D. Napoletano".

A CHI SI RIVOLGE
Avvocati, Praticanti

MATERIALE DIDATTICO
Slides commentate in formato PDF

REQUISITI TECNICI
I requisiti minimi di sistema per la consultazione del corso sono:
- PC multimediale Pentium III 733 MHz, RAM 128 MB; S.O Microsoft Windows 2000 o XP;
- I-Explorer 5.5 o superiore, con relativa Java Virtual Machine (Microsoft o Sun);
- Windows Media Player; Scheda audio e casse acustiche;
- Connessione attiva ad Internet, minima di 50 kb/s, abilitata al traffico HTTP.

MODALITA' DI ACCESSO
Subito dopo aver completato l'acquisto viene inviata una e-mail contenente il CODICE DI ATTIVAZIONE del corso. Per accedere al corso basta collegarsi al sito Ipsoa www.ipsoa.it , autenticarsi con le proprie username e password, cliccare sul bottone eLEARNING presente nella pagina personale e inserire il CODICE DI ATTIVAZIONE nell'apposito box.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego