carrello0

eBook - Tutto Delega Fiscale

Autori Peirolo Marco, Marcheselli Alberto, Solari Francesca, Iorio Antonio
— IPSOA — Anno 2015

TUTTO DELEGA FISCALE è la nuova soluzione pensata per garantire un aggiornamento tempestivo e continuativo sui principali decreti attuativi della Delega fiscale.

Il servizio si compone di 6 eBook sui principali decreti:

  1. FATTURAZIONE ELETTRONICA di Marco Peirolo – disponibile dal 23 ottobre
  2. CERTEZZA DEL DIRITTO di Alberto Marcheselli, Francesca Solari – disponibile dal 30 ottobre
  3. RISCOSSIONE di Antonio Iorio - disponibile dal 4 novembre
  4. CONTENZIOSO TRIBUTARIO di Alberto Marcheselli, Francesca Solari – disponibile dal 13 novembre
  5. SANZIONI di Antonio Iorio – disponibile dal 23 novembre
  6. CRESCITA E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE di Luca Miele - disponibile dal 4 dicembre

Per ciascun titolo, non appena disponibile, viene inviata una e-mail con il link per scaricare l'eBook.

Fatturazione elettronica - di Marco Peirolo
L’eBook è dedicato al D.Lgs. 5 agosto 2015, n. 127 che ha introdotto norme per incentivare, mediante una riduzione degli adempimenti amministrativi e contabili a carico dei contribuenti, l’utilizzo della fatturazione elettronica e la trasmissione telematica dei corrispettivi. La fatturazione elettronica fra privati verrà introdotta dal 2017 e sarà un’opzione facoltativa.

Certezza del diritto - di Alberto Marcheselli, Francesca Solari
L’Autore analizza il D.Lgs. 5 agosto 2015, n. 128, che ha definito la codifica dell’abuso (l'abuso si configura nei casi di una o più operazioni prive di sostanza economica o con la realizzazione di un vantaggio fiscale indebito), i nuovi limiti al raddoppio dei termini per l’accertamento, la norma “sblocca-voluntary” che assicura uno scudo a costo zero per gli anni 2009 e 2010 a chi aderisce al rientro dei capitali e la cooperative compliance per le grandi imprese (si tratta di un regime di adempimento collaborativo tra agenzia delle Entrate e imprese che si siano dotate di un sistema di rilevazione, misurazione, gestione e controllo del rischio fiscale, nella fase iniziale il regime sarà riservato alle grandi aziende, ossia quelle con fatturato superiore ai 10 miliardi di euro. Chi aderisce potrà raggiungere con l'amministrazione finanziaria a una comune valutazione delle situazioni suscettibili di generare contenziosi fiscali prima della presentazione delle dichiarazioni fiscali).

Riscossione - di Antonio Iorio
L’Autore analizza le novità del decreto con il quale il legislatore si è posto l’obiettivo di creare un sistema di riscossione che favorisca la compliance, attraverso norme che inducano il contribuente ad adempiere spontaneamente ai versamenti delle imposte, anche attraverso forme più ampie di rateizzazione. In caso di definizione concordata dell’accertamento, il pagamento potrà essere effettuato in quattro anni, anziché tre, con un minimo di otto rate e un massimo di sedici. L’avviso di accertamento diventa esecutivo. Viene poi introdotta la possibilità di utilizzare la posta elettronica, oltre che la semplice raccomandata, per comunicare al contribuente l’affidamento delle somme da parte dell’ente creditore all’agente della riscossione.

Contenzioso tributario – di Alberto Marcheselli, Francesca Solari
L’ebook è dedicato alle novità in tema di contenzioso tributario e interpello. L’intervento normativo in tema di contenzioso tributario riguarda, in particolare, l’estensione degli strumenti deflattivi del contenzioso, l’estensione della tutela cautelare al processo tributario, l’immediata esecutività delle sentenze per tutte le parti. In merito all’interpello, il legislatore ha inteso potenziare e razionalizzare l’istituto per dare ai contribuenti certezza circa i tempi di risposta da parte dell’amministrazione finanziaria e circa l’applicazione dei pareri che vengono forniti. Vengono individuate cinque categorie di interpello: ordinario, qualificatorio, probatorio, anti abuso, disapplicativo.

Sanzioni - di Antonio Iorio
L’autore esamina le novità introdotte dal decreto legislativo di riforma del sistema sanzionatorio penale e amministrativo, in particolare per tenere conto dei comportamenti che, seppure illeciti, sono comunque privi di elementi fraudolenti e quindi meno gravi. Sono invece rese più severe le sanzioni penali in caso di comportamenti fraudolenti. Il decreto interviene anche sui temi della Frode fiscale, della dichiarazione infedele, dell’omesso versamento IVA e una ampia parte sulle sanzioni amministrative con l’obiettivo di graduare le sanzioni, anche riducendole per gli illeciti di più lieve disvalore.

Crescita e internazionalizzazione delle imprese - AA.VV.
L’eBook contiene un’analisi completa dei numerosi interventi sulla fiscalità internazionale e sul reddito d’impresa introdotti dal D.Lgs. n. 147 del 14 settembre 2015. Per la fiscalità Internazionale gli interventi riguardano: consolidato nazionale, entry tax, dividendi dei paradisi fiscali, ruling internazionale, interpello nuovi investimenti, CFC, stabile organizzazione, branch exemption, exit tax, costi black list. In merito al Reddito d’impresa vengono toccati i seguenti temi: interessi passivi, interessi passivi su mutui ipotecari, limiti di deducibilità spese di rappresentanza, riduzione debiti per crisi di impresa, rinunce dei soci ai credito, perdite su crediti.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego