carrello0

eBook - Sistema sanzionatorio e processo penale: lavori in corso

A cura di Palazzo Francesco , Spangher Giorgio
— IPSOA — Anno 2015

Gli Autori esaminano la causa di non punibilità per la particolare tenuità del fatto e la sospensione del processo e messa alla prova previsti dal D.Lgs. n. 28/2015 e dalla L. n. 67/2014.
Si tratta di due strumenti con i quali il legislatore – ridisegnando i profili sanzionatori degli illeciti penali – si prefigge lo scopo di decongestionare gli sviluppi procedimentali, per un verso, eliminando le situazione di scarsa offensività, per un altro, favorendo il componimento della lesione causata dalla commissione di un reato attraverso la richiesta dell’imputato di prestare, per un tempo determinato, alcuni lavori socialmente utili.
La complessità delle questioni teoriche e pratiche prospettate dal prodotto normativo, non sempre all’altezza delle problematiche che vi sono sottese, ha evidenziato – da subito – numerose questioni teoriche e non poche incertezze operative, suscitando un intenso dibattito e non poche diversità di convincimenti tra gli operatori di giustizia.

STRUTTURA
- Le difficoltà interpretative degli istituti sostanziali previsti dalla L. n. 67/2014, di Francesco Palazzo
- Particolare tenuità e messa alla prova: i primi nodi interpretativi e applicativi, di Giorgio Spangher
- Le recenti questioni applicative in tema di messa alla prova dell’adulto, di Roberto Bartoli
- La messa alla prova ad un anno dalla Legge n. 67 del 2014: problematiche applicative tra archetipi, norme e prassi, di Carlotta Conti
- La particolare tenuità del fatto: alcune riflessioni sui profili sostanziali della nuova causa di non punibilità, tra obiettivi dichiarati e prime applicazioni, di Sofia Milone
- Prime applicazioni della particolare tenuità del fatto, di Antonella Marandola

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista di diritto processuale
€ 210,00 (-50%) € 105,00
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Diritto penale e processo
€ 252,00 (-50%) € 126,00
NEXTNext
Attendere prego