carrello0

eBook - IVA 2015: Dichiarazione e Novità

Autori AA.VV .
— IPSOA — Anno 2015

disponibile dal 2 febbraio

Nel volume sono analizzate le principali novità in merito alla Dichiarazione annuale IVA 2015, con particolare riferimento a quelle introdotte dal Decreto “Semplificazioni fiscali” (D.Lgs n. 175/2014). Particolare attenzione è stata riservata:
- alle compensazioni del credito Iva;
- alle novità nelle ambito delle operazioni immobiliari e nelle operazioni con l’estero;
- agli effetti dell’Iva per cassa in dichiarazione.
Completa l’opera, una rassegna di Giurisprudenza nazionale, Comunitaria e di Prassi in materia.

STRUTTURA
Capitolo I: NOVITÀ DELLA DICHIRAZIONE ANNUALE IVA 2015

1. Modalità di presentazione
2. Termini di presentazione
3. Sanzioni previste in materia di IVA e possibili regolarizzazioni in caso di omesso versamento
4. Compensazione del credito IVA: limiti in vigore e adempimenti necessari del professionista (il visto di conformità)
5. Eccedenze d’imposta delle società di comodo: applicazione alle società non operative o in perdita sistematica
6. Regime IVA nelle operazioni immobiliari
7. Impatto dell’IVA per cassa in dichiarazione
8. Indicazione in dichiarazione delle operazioni con l’estero: reverse charge per integrazione o per autofatturazione
Capitolo II: DECRETO «SEMPLIFICAZIONI FISCALI»
1. Esecuzione dei rimborsi IVA
2. Detrazione forfetaria per spese di sponsorizzazione
3. Spese di rappresentanza: limite degli omaggi adeguato alle imposte sui redditi
4. Rettifica IVA per crediti non riscossi da accordi di ristrutturazione
del debito e da piano attestato
5. Allineamento della definizione “prima casa” IVA - Imposta di Registro
6. Comunicazioni delle operazioni con Paesi black list
7. Semplificazione per gli elenchi INTRASTAT relativi alle prestazioni di servizi
8. Lettere di intento: la comunicazione passa dall’Agenzia delle Entrate
9. Nuovi obblighi di iscrizione all’elenco VIES in assenza di operazioni
intracomunitaria
Capitolo III: ANALISI NOVITÀ PRASSI E GIURISPRUDENZA
1. Corte di Cassazione, Sezione tributaria civile, sent. 10 dicembre 2014,
n. 25999. La prova spetta all’amministrazione finanziaria
2. Il 2014 della Corte UE in materia di frodi IVA

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
il fisco
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
Pratica Fiscale e Professionale
€ 205,00 +IVA (-50%) € 102,50 +IVA
Corriere Tributario
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego