carrello0

eBook - Fare business in... Lettonia

Autori Conserva Martino
— IPSOA — Anno 2018

Disponibile dal 30/5

Ex repubblica sovietica sino al 1991, la Lettonia è oggi pienamente integrata nelle strutture politiche ed economiche dell’Occidente: è membro dell’Unione Europea e della NATO dal 2004, dell’eurozona dal 2014 e dell’OCSE dal 2016.

La posizione geografica conferisce alla Lettonia un ruolo di naturale punto di raccordo per i flussi commerciali fra Europa e Russia attraverso la rete di comunicazioni portuale.

Il sistema economico presenta un’elevata apertura verso l’estero, date le ridotte dimensioni del mercato interno, ed ha i suoi punti di forza nei servizi di transito e nei settori della lavorazione del legno, agroalimentare e manifatturiero (meccanica ed elettronica).

L’attrattiva per gli operatori stranieri si basa su di un quadro normativo conforme a quello del resto dell’UE ed una struttura di costi competitiva in termini di manodopera, localizzazione e pressione fiscale, oltre agli incentivi di varia natura che il governo offre agli investitori.

I principali elementi di debolezza consistono nell’inadeguatezza della rete di comunicazioni via terra con il resto dell’Europa, nella disparità di reddito e tenore di vita fra la capitale e il resto del Paese (soprattutto la regione prossima alla Russia), nel ritardo nello sviluppo dei settori a tecnologia avanzata e nell’eccessivo peso che i depositi di non residenti hanno tuttora nel settore bancario. Il problema della corruzione nella sfera della pubblica amministrazione è in testa alle priorità del governo ma attende tuttora una competa soluzione.

STRUTTURA
1) Rischio paese
2) Normativa import/export
3) Contratti di distribuzione
4) Normativa degli investimenti esteri
5) Normativa societaria
6) Sistema fiscale
7) Normativa del lavoro
8) Tutela della proprietà intellettuale
9) Sistema valutario e finanziario
10) Indirizzi utili

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego