carrello0

eBook - Concordato preventivo e accordi di ristrutturazione: dal decreto "Crescita" al decreto del "Fare"

Autori AA.VV .
— IPSOA — Anno 2013

disponibile dal 18 settembre

L’evoluzione normativa della disciplina del concordato preventivo e degli accordi di ristrutturazione, operata con il decreto “Crescita” (D.L. n. 83/2012 conv. con mod. dalla L. n. 134/2012) e, da ultimo, con il decreto del “Fare” (D.L. n. 69/2013 conv. con mod. dalla L. n. 98/2013) propone nuove soluzioni concordatarie della crisi di impresa, volte ad evitare il fallimento.

Il volume, nato dalla collaborazione tra i più autorevoli e prestigiosi esperti del settore (professori, magistrati, avvocati), costituisce uno strumento indispensabile per la risoluzione dei dubbi interpretativi in ordine al coordinamento tra le due procedure di fallimento e concordato e della disciplina dei contratti in corso di esecuzione soprattutto dopo l’introduzione del concordato con riserva; al rapporto di quest’ultimo con il nuovo concordato con continuità aziendale, alla prededuzione dei crediti, alle nuove attestazioni, al miglior soddisfacimento dei creditori, ecc.

L’analisi dei profili fiscali e penali degli istituti completa il quadro della riforma.

STRUTTURA

  • Il decreto del Fare e il concordato preventivo, di Giovanni Lo Cascio
  • Concordato preventivo con riserva: un passo avanti e due indietro, di Giovanni Lo Cascio
  • Le nuove regole per la domanda di concordato preventivo con riserva, di Luigi Salvato
  • Rapporti tra poteri delle parti e poteri del giudice nel concordato preventivo: i poteri del giudice, di Francesco De Santis
  • Poteri delle parti nella gestione della domanda prenotativa di concordato preventivo, di Massimo Fabiani
  • Il miglior soddisfacimento dei creditori: una clausola generale per il concordato preventivo?, di Adriano Patti
  • Indicazione delle percentuali e dei tempi di realizzo e controllo del tribunale in sede di ammissione alla procedura, di Giovanni Giurdanella
  • Tempestiva emersione dello stato di crisi e qualità dei piani di concordato: prime evidenze empiriche, di Angelo Paletta
  • Il pagamento dei debiti anteriori nel concordato preventivo, di Luigi Abete
  • La spinta degli accordi di ristrutturazione verso la concorsualità, di Francesco Abate
  • I rapporti tra concordato e fallimento in pendenza dell'istruttoria fallimentare, di Ilaria Pagni
  • La dichiarazione di fallimento e l'ammissione ai concordati (ordinario e con riserva), di Massimo Ferro
  • Nuove funzioni e vecchie questioni per il diritto penale nelle soluzioni concordate della crisi d'impresa, di Stefano Fiore
  • Le nuove prededuzioni nel concordato con riserva e in continuità. I crediti dei professionisti, di Paola Vella
  • La prededucibilità dei crediti nel concordato preventivo e negli accordi di ristrutturazione dei debiti, di Francesco Salvatore Filocamo
  • Le novità sui profili tributari del concordato preventivo e degli accordi di ristrutturazione, di Lorenzo del Federico
  • La sospensione dell'obbligo di ridurre il capitale sociale per perdite rilevanti nelle procedure alternative al fallimento, di Antonino Dimundo
  • I contratti in corso di esecuzione nel concordato preventivo, di Giuseppe Bozza
  • Il concordato con continuità aziendale, di Lorenzo Stanghellini
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego