carrello0

Processo civile: le novità del decreto degiurisdizionalizzazione

Autori Amendolagine Vito
— IPSOA — Anno 2014

Il volume fornisce al professionista un primo commento del d.l. n. 132/2014, convertito in legge 10 novembre 2014, n. 162, recante misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile.

Dopo una premessa sulle ragioni che hanno portato all’approvazione della nuova novella, nell’instant book vengono analizzate e descritte le singole misure introdotte dal legislatore, riguardanti:
- l’eliminazione dell’arretrato e il trasferimento in sede arbitrale dei procedimenti civili pendenti;
- la negoziazione assistita;
- le modifiche in tema di separazione e divorzio;
- le altre misure per la funzionalità del processo civile di cognizione;
- le disposizioni varie per la tutela del credito e per la semplificazione ed accelerazione dell’esecuzione forzata e delle procedure concorsuali.

Nel descrivere le singole modifiche introdotte dal legislatore, si è cercato di privilegiare l’aspetto pratico nell’ottica dell’avvocato, senza tralasciare naturalmente il necessario rigore scientifico, evidenziando anche pregi e difetti e, quindi, le possibili criticità.

Completano il volume le tavole riepilogative poste alla fine di ciascun capitolo, la tabella di raffronto delle novità introdotte in sede di conversione in legge del d.l. n. 132/2014 e l’indice analitico

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista di diritto processuale
€ 210,00 (-50%) € 105,00
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Il Corriere Giuridico
€ 252,00 (-50%) € 126,00
NEXTNext
Attendere prego