carrello0

La fiscalità nelle nuove procedure concorsuali

Aspetti critici ed implementazioni tributarie della crisi d'impresa

Autori Papaleo Pietro Paolo, Pollio Marcello
— IPSOA — Anno 2007

L’introduzione nella legge fallimentare di nuovi istituti per la soluzione della crisi d’impresa impone un diverso approccio da parte di tutti i soggetti coinvolti nella crisi, in particolare dei professionisti che assistono l’impresa in difficoltà. L’informazione  deve riguardare anche i risvolti tributari della crisi, per conoscere e valutare l’impatto della fiscalità in operazioni di salvataggio e ristrutturazione, così come in caso di fallimento.

Il volume - inserito nella Collana Riforma Fallimentare - affronta l’impatto fiscale della nuova legge fallimentare, mettendo in evidenza oltre alle novità anche le implicazioni fiscali introdotte dal decreto Bersani e dalla Finanziaria 2007.
Le indicazioni degli autori permettono di valutare la competitività - in termini di "onerosità fiscale" - delle varie soluzioni negoziate della crisi d’impresa, nonché la concreta realizzabilità degli accordi transattivi tra fisco e contribuente in crisi nell’ambito del nuovo concordato preventivo.

Il taglio dell’opera è stato concepito al fine di dotare gli "operatori del diritto concorsuale" di un supporto pratico per la corretta applicazione delle norme tributarie alle imprese in crisi, mediante l’impiego di tavole sinottiche che facilitano l’inquadramento e la soluzione delle questioni.

Per questa nuova modalità di esposizione della materia, il libro si colloca come opera assolutamente innovativa ed unica nel panorama editoriale italiano.


 

INDICE

L’opera è suddivisa in 4 capitoli, preceduti da una Presentazione e da una Premessa introduttiva degli autori.
:: Capitolo I - analizza, in un’ottica schematica e di enfatizzazione della continuità dell’impresa le novità della riforma fallimentare, introducendo alle principali criticità fiscali che ne derivano;
:: Capitolo II - parte centrale e principale dell’opera, analizza l’impatto fiscale della riforma, affrontando e risolvendo tutte le problematiche interpretative causate dal difetto di  coordinamento tra novellata legge fallimentare e vigente normativa tributaria sostanziale;
:: Capitolo III -  illustra gli adempimenti fiscali nelle procedure concorsuali, relativamente ai tributi diretti ed indiretti, evidenziando gli aspetti procedurali e strumentali dell’imposizione delle imprese soggette alle varie procedure concorsuali, alla luce anche delle numerose ed importanti novità fiscali introdotte con la manovra d’estate (decreto Bersani) e la Finanziaria 2007;
:: Capitolo IV -  infine, affronta le principali criticità fiscali del fallimento, sia nei rapporti tra procedura/curatela e fisco (sostituzione d’imposta, gestione dei crediti fiscali, responsabilità fiscale del curatore, contenzioso tributario ed utilizzo degli strumenti conciliativi), sia nei rapporti tra creditori concorsuali ed amministrazione finanziaria (principalmente, problematica delle note di variazione Iva).


 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego