carrello0

Dottore Commercialista: Adempimenti, strategie, opportunità per i giovani

Autori Bernoni Giuseppe
— IPSOA — Anno 2014

La legge (D.Lgs. 139/2005) istitutiva dell’albo unico dei dottori commercialisti e degli esperti contabili ha posto le basi del rinnovamento adeguando a livello normativo le competenze tipiche della professione ampliandone un raggio d’azione, fino a pochi anni fa circoscritto essenzialmente al fisco e ai bilanci.

Sono dunque tre le sfide essenziali per essere davvero competitivi: specializzarsi, associarsi e di conseguenza dare allo studio la capacità di offrire all’azienda una visione strategica delle cose a 360 gradi.

La specializzazione: è di sicuro il primo passo per il futuro del commercialista. Troppe le norme in tutte le branche oggetto della professione per essere allo stesso tempo tributaristi competenti quanto bravi consulenti finanziari. E’ fondamentale scegliere una o più materie e approfondirle in maniera verticale per offrirsi sul mercato come il migliore.

L’associazione: è ormai assodato che al commercialista piaccia più lavorare in una dimensione domestica con pochi collaboratori. C’è ancora molto da fare per sfruttare al meglio il patrimonio di conoscenze della professione all’interno dell’unico modello in grado di poter proiettare la professione in una dimensione molto più competitiva, dividendo l’attività di consulenza da quella amministrativa affidata ad altri collaboratori.

La visione strategica: commercialisti specializzati in aree diverse in uno studio associato permettono di occuparsi di un’azienda in tutte le sue necessità: dai primi passi alla sua internazionalizzazione.

STRUTTURA
1. Commercialista: una professione in evoluzione
2. Le scelte di fondo
3. Strumenti e strategie
4. Verso il fisco del futuro
5. Gestione consapevole, aspetti finanziari operazioni straordinarie e risk assessment
6. Il controllo legale dei conti
7. Procedure concorsuali
8. Il non profit
9. La risoluzione delle controversie
10. La previdenza

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego