carrello0

eBook - Appalti e contratti pubblici

Commentario sistematico

A cura di Saitta Fabio
— CEDAM — Anno 2016

Disponibile dal 29/4

Dopo 10 anni dall'entrata in vigore del Codice dei Contratti Pubblici (d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163), rinnovate riflessioni si rendono necessarie, arricchite da dottrina e giurisprudenza di questi anni di applicazione.
Numerosi istituti (es. avvalimento, dialogo competitivo, in house providing, accordi quadro) si prestano ad approfondite considerazioni ed altri (es. la sponsorizzazione e il contratto di disponibilità) sono stati introdotti di recente, arricchendo ulteriormente il variegato articolato normativo, fornendo ulteriori spunti di riflessione.
Va, poi, tenuto conto dell’avvento, nel 2010, del recepimento della Direttiva ricorsi (d.lgs. 20 marzo 2010, n. 53), che ha imposto la radicale riscrittura della disciplina codicistica concernente il contenzioso tra amministratori ed operatori economici, del codice del processo amministrativo (d.lgs. 2 luglio 2010, n. 104, e s.m.i.), all’interno del quale è ora collocata la disciplina dell’anzidetto contenzioso, assoggettato ad un rito che può ben definirsi “superspeciale”, e del Regolamento di attuazione dello stesso codice dei contratti pubblici (d.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207), con il quale si è completata la radicale riforma dell’attività contrattuale della pubblica amministrazione inaugurata quattro anni prima.
Tutte queste considerazioni mostrano l’utilità di una nuova raccolta di commenti ordinati sistematicamente, i quali, oltre a rappresentare un bilancio decennale dell’esperienza vissuta dal 2006 ad oggi, potranno costituire un solido punto di partenza per la lettura del “nuovo” codice che verrà fuori dal recepimento delle più recenti direttive europee: un commento sistematico dell’articolato normativo oggi vigente, alla luce della casistica emersa nella prassi applicativa, sarà di sicuro ausilio per la corretta applicazione delle nuove regole tuttora in cantiere (le nuove regole sono effettivamente 'in cantiere' perché con la legge 28 gennaio 2016 n. 11, si è soltanto delegato il Governo a recepire le direttive europee del 2014, per cui il Codice non è stato ancora riscritto. Questo eBook risulta quindi utile sia nell'immediato, sia per interpretare il nuovo Codice quando verrà approvato).

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Urbanistica e appalti
€ 240,00 (-50%) € 120,00
NEXTNext
Attendere prego