carrello0

Strategie e competititvita'internazionale delle piccole e medie imprese

Un'analisi sul settore della meccanica

Autori Musso Fabio
— CEDAM — Anno 2013

Gran parte dell’industria manifatturiera italiana è composta da imprese di piccole e medie dimensioni che manifestano elevate capacità di competere nei mercati esteri ma che, allo stesso tempo, hanno difficoltà a seguire orientamenti strategici coerenti di fronte alle dinamiche della globalizzazione.
Questo lavoro fornisce una verifica, alla luce delle teorie finora formulate sui processi di internazionalizzazione delle imprese, in particolare quelle piccole e medie, di quali sono i cambiamenti che si sono manifestati negli ultimi anni nel modo di affrontare i mercati esteri. Attraverso un'analisi su un campione di imprese del settore della meccanica, il libro approfondisce qual è il grado di consapevolezza strategica e quali criteri vengono seguiti per le decisioni chiave a livello internazionale, cioè quelle sulla selezione dei mercati e la scelta delle modalità di entrata.
L'analisi fornisce spunti per delineare possibili percorsi di rafforzamento delle capacità strategiche e competitive delle imprese, che passano so-stanzialmente attraverso forme di alleanze, soprattutto a partire dai network locali, e una migliore integrazione con i soggetti pubblici e isti-tuzionali che possono favorire un'evoluzione dell'imprenditorialità e for-nire stimoli e sostegni per l'attuazione di percorsi strategici coerenti e compatibili con le caratteristiche delle imprese stesse.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego