carrello0

Omicidio colposo

Autori Volpe Gian Paolo
— CEDAM — Anno 2005
Il volume analizza la struttura del delitto di omicidio colposo, dando conto delle questioni dibattute nella dottrina e nella giurisprudenza. Vengono esaminate le manifestazioni dell'omicidio colposo nei settori di maggiore incidenza pratica, come la circolazione stradale, la sicurezza e l'igiene del lavoro, la responsabilità professionale (sanitaria e dei pubblici funzionari), l'esercizio sportivo ed altre attività private. Vengono anche analizzate casistiche dell'omicidio colposo preterintenzionale e della morte come conseguenza di altri delitti dolosi, intese come figure di confine con il reato colposo, nonché il dolo eventuale.
Elenco delle principali abbreviazioni. - I: La fattispecie dell'omicidio colposo. - II: I soggetti. - III: La condotta tipica. - IV: Il nesso casuale tra condotta ed evento. - V: La condotta colposa. - VI: La relazione tra colpa ed evento. - VII: Prevedibilità e colpa specifica. - VIII: Colpa generica e colpa specifica: rapporti e interferenze. - IX: Il c.d. rischio lecito. - X: Il principio di affidamento. - XI: La cooperazione colposa. - XII: Il concorso colposo della persona offesa. - XIII: Il problema del consenso dell'avente diritto. - XIV: L'aggravante di cui all'art. 589, 2° co., C.P. - XV: L'ipotesi di cui all'art. 589, 3° co., C.P.: pluralità di eventi lesivi. - XVI: La colpa con previsione dell'evento. - XVII: Potenziali nessi fra colpa e morte al di fuori dell'omicidio colposo. - Indice delle principali fonti normative. - Indice della giurisprudenza. - Indice bibliografico - Indice analitico.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego