carrello0

Mercato finanziario e tutela del risparmio

A cura di Galgano Francesco, Visintini Giovanna
— CEDAM — Anno 2006

Il risparmio di massa forma una enorme ricchezza dalla quale le imprese attingono emettendo azioni e obbligazioni.
I grandi crack finanziari di questi ultimi anni hanno squilibrato il sistema, distruggendo i risparmi delle famiglie nonché la loro fiducia.
I rimedi che dall’America all’Europa hanno interessato il settore sono stati attuati a vari livelli:
- potenziando le autorità di mercato
- riformando la corporate governance
- responsabilizzando gli intermediari finanziari
In Italia, la legge n. 262 del 2005 sulla tutela del risparmio e la disciplina dei mercati finanziari si è ispirata alla Sarbanes-Oxley Act statunitense del 2002, cioè quella legge che è nata dalle ceneri della ENRON.
Purtroppo la solerzia italiana non è stata così solerte come quella statunitense ma, alle fine, anche noi ce l’abbiamo fatta.
La legge c’è ed un primo bilancio ora è possibile; questo volume lo traccia con una serie di saggi di studiosi esperti del settore e con il coordinamento di due professori ordinari.
In appendice, un saggio di Horacio Roitman, eminente giurista argentino, che relaziona sul “caso Argentina” e delle conseguenze che esso ha ingenerato nel mercato finanziario italiano (tango bond, ecc).

Prefazione (F. Galgano). – Parte prima: Le istituzioni e il mercato finanziario. – La tutela del risparmio dallo Sarbanes-Oxley act alla legge italiana (F. Galgano). – Dissesti finanziari e sistema istituzionale: il ruolo delle autorità di controllo (B. Cavallo). – Competitività e creazione di un valore d’impresa nell’arena pubblica della Corporate Governance (M. Tonello). – La tipologia degli strumenti finanziari (R. Cavallo Borgia). – Tipologia dei contratti fra intermediario e risparmiatore (F. Galgano, N. Zorzi). – Trasparenza bancaria e contratti del consumatore (G. Alpa, P. Gaggero). – Cultura d’impresa e Corporate Governance (S. Grea). – Parte seconda: Le responsabilità. Sanzioni e rimedi. – Introduzione (P. Rescigno). – La responsabilità della banca per false informazioni nel quadro dei servizi ai clienti (G. Visintini). – La tutela del risparmiatore fra nullità, risoluzione e risarcimento (V. Roppo). – La tutela dell’investitore tra scandali finanziari e pretese nullità virtuali dei contratti di intermediazione finanziaria (C. Miriello). – Profili di uno statuto dell’informazione economica e finanziaria (V. Zeno-Zencovich). – L’intermediario in conflitto di interessi nella nuova disciplina comunitaria dei servizi di investimento (L. Enriques). – Scandali finanziari e ruolo dell’azione privata: il caso Parmalat (G. Ferrarini, P. Giudici). – La responsabilità civile delle Authorities per omissione di vigilanza (M. Franzoni). – La responsabilità civile della Consob (G. Scognamiglio). – Parte terza: Tutela collettiva dei risparmiatori. Aspetti comparatistici e fiscali. – Introduzione (V. Uckmar). – La tutela del risparmiatore alla luce delle recenti iniziative legislative (S. Chiarloni). – I limiti delle Class Actions nell’esperienza nordamericana. Un monito per il legislatore italiano (E. Bellini, G. Ponzanelli). – Gli strumenti finanziari nel sistema delle imposte sul reddito (G. Corasaniti). – La tutela degli investimenti immobiliari (L. Cabella Pisu). – Intermediari finanziari e diritto societario (M. Notari). – Appendice. Capire l’Argentina (H. Hoirtman).
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Contratto e impresa
€ 195,00 +IVA (-50%) € 97,50 +IVA
Notariato
€ 190,00 +IVA (-50%) € 95,00 +IVA
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego