carrello0

Mediazione e conciliazione - Diritto interno, comparato e internazionale

A cura di Pera Alessandra, Riccio Giovanni M.
— CEDAM — Anno 2011

Quasi tutti i sistemi giuridici conoscono strumenti di risoluzione delle controversier alternativi al processo, in alcuni di questi, tra cui la Cina ed il Giappone, i modelli di mediazone conciliazione e negoziazione hanno rappresentato il modus ordinario di risolvere i conflitti tra privati cittadini, mentre il processo è stato considerato l'alternativa, l'estrema ratio per la composizione della lite.
A livello europeo l'interesse per i modelli di ADR ha assunto forme interessanti, basti pensare alle politiche dell'Unione Europa in materia di accesso alla giustizia e metodi di risoluzione delle controversie ed agli interventi normativi concretizzatesi nelle Raccomandazioni della Commissione Europea del 30 marzo 1998 e del 4 aprile 2001 e nella Direttiva n. 52/2008/CE.
In questo volume si è scelto di focalizzare l'attenzione sul sistema statunitense, analizzando in particolare le teorie diffusesi a partire dagli anni '50 e poi circolate ed accolte in molti sistemi giuridici occidentali ripercorrendo il movimento culturale politico e sociale che ha portato alla diffusione della filosofia dell'ADR prima negli USA e poi nei sistemi 'imitanti'.

PARTE PRIMA: PROFILI INTRODUTTIVI E ISTITUTI ANALOGHI

CAPITOLO I: INTRODUZIONE AI MODELLI DI ADR, PROLIFI STORICO-COMPARATISTICI
CAPITOLO II: MEDIAZIONE, ARBITRATO E TRANSAZIONE
CAPITOLO III: CONCILIAZIONE E ALTRE FORME DI NEGOZIAZIONE VOLONTARIE E PARITETICHE
CAPITOLO IV: TIPOLOGIE DI MEDIAZIONE

PARTE SECONDA: DIRITTO COMUNITARIO, INTERNAZIONALE E COMPARATO

CAPITOLO I: LE POLITICHE DELL’UNIONE EUROPEA IN MATERIA DI ACCESSO ALLA GIUSTIZIA E SISTEMI ALTERNATIVI DI RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE
CAPITOLO II: LA DIRETTIVA 2008/52/CE SULLA MEDIAZIONE IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE
CAPITOLO III: LE ORIGINI DELLA MEDIAZIONE NELL’ESPERIENZA INGLESE

PARTE TERZA: MEDIATORI E ORGANISMI DI MEDIAZIONE

CAPITOLO I: ORGANISMI DI MEDIAZIONE. REQUISITI, ISCRIZIONE E CANCELLAZIONE
CAPITOLO II: IL RUOLO CENTRALE DEL REGOLAMENTO DI PROCEDURA NELLA NORMATIVA SULLA CONCILIAZIONE
CAPITOLO III: I REQUISITI DEI MEDIATORI E DEI FORMATORI
CAPITOLO IV: GLI OBBLIGHI DI INFORMAZIONE DELL’AVVOCATO
CAPITOLO V: RESPONSABILITÀ DEL MEDIATORE
CAPITOLO VI: CRITERI DI DETERMINAZIONE DELLE INDENNITÀ
CAPITOLO VII: AGEVOLAZIONI FISCALI

PARTE QUARTA: LA PROCEDURA DI MEDIAZIONE

CAPITOLO I: L’ISTANZA DI MEDIAZIONE
CAPITOLO II: LA DESIGNAZIONE DEL MEDIATORE
CAPITOLO III: RISERVATEZZA E SEGRETO PROFESSIONALE
CAPITOLO IV: LA MEDIAZIONE ON-LINE
CAPITOLO V: IL NOTARIATO E LA MEDIAZIONE: UN RAPPORTO CHE SI RINNOVA NEL TEMPO

PARTE QUINTA: LA CONCILIAZIONE: CAPITOLO I: LA PROPOSTA DEL MEDIATORE

CAPITOLO II: IL VERBALE NEL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE
CAPITOLO III: OMOLOGA ED EFFICACIA ESECUTIVA DEL VERBALE DI CONCILIAZIONE

PARTE SESTA: MEDIAZIONE E PROCESSO

CAPITOLO I: MANCATA PARTECIPAZIONE ALLA MEDIAZIONE ED EFFETTI SUL PROCESSO
CAPITOLO II: L’INVITO ALLA MEDIAZIONE AD OPERA DEL GIUDICE
CAPITOLO III: SPESE PROCESSUALI

PARTE SETTIMA: TECNICHE E LINGUAGGI DI MEDIAZIONE

CAPITOLO I: PRIMI APPUNTI SUI LINGUAGGI DELLA MEDIAZIONE
CAPITOLO II: L’IMPERCETTIBILE ARTE DEL BRAVO MEDIATORE
CAPITOLO III: LA TERAPIA DELLA PAROLA NELLA MEDIAZIONE CONCILIATIVA
CAPITOLO IV: SU ALCUNE CONDIZIONI DI EFFICIENZA DELLA MEDIAZIONE NEL QUADRO EVOLUTIVO DEI CONCETTI DI DIRITTO

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista di diritto processuale
€ 182,00 +IVA (-50%) € 91,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego