carrello0

Lineamenti di diritto penale dell'impresa

Autori Toppan A., Tosi Loris
— CEDAM — Anno 2017
Il settore che gli ultimi anni ha registrato il maggior numero d’interventi legislativi è indubbiamente quello dei reati economici, detti anche “reati d’impresa”. Imponente, e non sempre improntata alla coerenza sistematica, è stata, infatti, la legislazione di contrasto alla criminalità economica, che agisce utilizzando in prevalenza lo schermo societario.
Questo Manuale intende accompagnare chi ne ha interesse e gli operatori del settore nell’approccio allo studio di una disciplina la cui conoscenza è sempre più indispensabile per muoversi nel traffico giuridico.
L’analisi è necessariamente imperniata sui reati più frequenti e tradizionalmente più importanti, quali quelli societari, quelli fallimentari, quelli tributari, fino alle più recenti figure del riciclaggio e dell’autoriciclaggio, reati, questi, spesso tra loro strettamente collegati negli accadimenti concreti; ne restano esclusi altri settori specialistici, quali quelli dei reati ambientali, dei reati legati alla sicurezza nei posti di lavoro e dei reati finanziari.
Specifici approfondimenti sono dedicati a temi di grande attualità e complessità, come la confisca obbligatoria, anche per equivalente, del profitto del reato; la responsabilità “amministrativa” degli enti; il concorso di persone, e dei professionisti in particolare, nei reati economici; il rapporto tra processo penale e processo tributario; le problematiche poste dal principio del ne bis in idem.
Per coloro che intendono intraprendere questo percorso senza essere in possesso delle conoscenze di base del diritto penale sono stati sinteticamente esposti, nella prima Parte, i Principi generali della materia, avendo cura di segnalare come gli istituti generali presentino frequentemente, nel settore d’impresa, declinazioni del tutto peculiari; il tutto con un approccio interdisciplinare, quale è quello che ormai necessariamente deve sorreggere la preparazione del “giurista d’impresa”.
I richiami alle norme ed agli orientamenti giurisprudenziali sono aggiornati al mese di luglio 2017.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista trimestrale di Diritto penale dell'economia
€ 160,00 +IVA (-50%) € 80,00 +IVA
Rivista di diritto processuale
€ 182,00 +IVA (-50%) € 91,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Diritto penale e processo
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego