carrello0

La tutela penale del diritto a nascere

Autori Ferrato Alice
— CEDAM — Anno 2017

L’imponente sviluppo della scienza medica in campi estremamente delicati e sconosciuti, quali la genetica e le tecniche di fecondazione assistita, aprono nuovi ed ampi spazi di indagine, anche in prospettiva transnazionale, sull’importante questione della tutela della vita prenatale.

Negli ultimi decenni la medicina ha rivoluzionato le tecniche di procreazione, rimettendo così in discussione tradizioni secolari e modelli di pensiero ancorati nella nostra cultura.

Le possibilità offerte dall’ingegneria genetica, atte oggi ad ovviare a problemi di sterilità e infertilità tramite raffinate tecniche di laboratorio che consentono la formazione di embrioni umani in vitro, impongono al giurista, quando si parla di vita prenatale, di spostare la propria attenzione dalla condizione del feto nel grembo materno a quella della cellula embrionale da cui trae origine la vita.

Alla luce di questa nuova situazione, si è aperto un nuovo campo di ricerca interdisciplinare diretto ad approfondire gli aspetti e le problematiche più discusse in tema di tutela della c.d. vita prenatale

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista trimestrale di Diritto penale dell'economia
€ 160,00 +IVA (-50%) € 80,00 +IVA
Rivista di diritto processuale
€ 182,00 +IVA (-50%) € 91,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Diritto penale e processo
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego