carrello0

La rappresentanza sindacale in azienda: modello legale e modello contrattuale

Autori De Mozzi Barbara
— CEDAM — Anno 2012

Il lavoro analizza la complessa evoluzione dell’attuale sistema di rappresentanza sindacale nei luoghi di lavoro e le implicazioni giuridiche che discendono dalla coesistenza del modello legale e del c.d. modello contrattuale di rappresentanza. Di tale ultimo modello, in particolare, si dimostra la natura variabile, connessa alla molteplicità delle fonti regolative, della quale sembra prendere atto anche l’a.i. 28.6.2011, rafforzando l’unitarietà del-la r.s.u. nei settori connotati da unità sindacale e legittimando invece la scelta, ad opera della contrattazione di categoria, della r.s.a. quale agente contrattuale, ove l’unità manchi. Lo studio e-videnzia altresì le aporie del “duplice canale unico” di rappre-sentanza italiano, a fronte delle importanti prerogative che il contesto europeo assegna alle rappresentanze dei lavoratori e alla luce del disposto dell’art. 8 del d.l. n. 138/2011.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego