carrello0

La consistenza del diritto

Limiti delle capacità regolative del linguaggio deontico

Autori Leardini Flavio
— CEDAM — Anno 2011

La consistenza del diritto si propone di individuare gli elementi essenziali del problema "che cosa può essere regolato attraverso il diritto", intervenendo nell'inteso dibattito in corso su quali siano i ragionevoli confini della possibilità di regolazione dei rapporti sociali. Del resto, la domanda su quali siano le capacità regolative del diritto appare sempre più essenziale anche ai fini della stessa interpretazione delle norme costituzionali e dei principi generali dell'ordinamento giuridico.
Il lavoro si propone di cercare una risposta, riducendo il problema ai suoi termini basilari, ossia concependo il diritto come un linguaggio ed analizzandone i limiti come soglie critiche di tale linguaggio.
L'opera si indirizza non solo allo studioso, ma anche al giurista operativo che avverta l'esigenza di dotarsi sempre più di un quadro di riferimento di fondo sulle dinamiche della sua disciplina.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
La nuova giurisprudenza civile commentata
€ 230,00 +IVA (-50%) € 115,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Danno e Responsabilità
€ 215,00 +IVA (-50%) € 107,50 +IVA
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego