carrello0

L'oggetto del giudicato nell'esperienza americana

Autori Volpino Diego
— CEDAM — Anno 2007

Il volume consta di uno studio assai ampio ed approfondito su uno dei temi più importanti e più ardui del diritto processuale comparato, ossia l’efficacia della sentenza nell’ordinamento nordamericano, e fa particolare riferimento ai problemi che attengono all’efficacia di giudicato.
Oltre ad una introduzione generale che serve a definire che cosa si intende propriamente per efficacia della sentenza, e dopo una puntuale ricostruzione storica, il libro dedica ampio spazio al concetto di finality, importantissimo ma assai problematico, per poi svolgersi in una approfondita analisi intorno all’oggetto del processo, alla claim preclusion e ai limiti oggettivi del giudicato, ed infine all’issue preclusion e al giudicato sulle questioni.
L’indagine affronta tutta la lunga serie di questioni, spesso di incerta soluzione, o che hanno subito trasformazioni nel tempo, in cui si articolano i temi sopra indicati.

I: Res judicata e figure affini. – II: Finalità e res judicata: premesse storiche. – III: Efficacia e autorità della sentenza statunitense. – IV: L’oggetto del processo: dalla “cause of action” alla “transaction”. – V: Claim preclusion e limiti oggettivi del giudicato. – VI: Il giudicato sulle questioni. – VII: Le deroghe all’issue preclusion. – Elenco delle opere citate.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
La nuova giurisprudenza civile commentata
€ 230,00 +IVA (-50%) € 115,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Danno e Responsabilità
€ 215,00 +IVA (-50%) € 107,50 +IVA
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego