carrello0

L'obbligazione del professionista intellettuale

Tra regole deontologiche negoziali e legali

Autori Cerdonio Chiaromonte Giuliana
— CEDAM — Anno 2008

Il tema è indicato nel titolo:le professioni intellettuali, che vengono analizzate nel contenuto dell'obbligazione che il professionista intellettuale assume; e nella responsabilità che acquisisce verso i propri clienti.
L'Opera essendo scientifica non prende in esame tutte le problematiche possibili ma ne individua 3, di particolare rilevanza attuale e di incerta soluzione:
1) le norme deontologiche sono vincolanti anche verso il cliente?
2) è un'obbligazione di mezzi o di risultato?
3) su chi sta l'onere della prova nel caso di errori presunti del professionista? Su di lui o sul cliente?

La trattazione considera la giurisprudenza (ne è intervenuta molta, soprattutto in quest'ultimo biennio), la dottrina e la legislazione (che pure si è mossa: ad es. si consideri l'abolizione dei minimi tariffari, la pubblicità etc.. la tutela dei consumatori) e propone soluzioni anche operative. In pratica si ipotizza un movimento verso l'allargamento anche in questa materia dei principi a tutela del consumatore

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
La nuova giurisprudenza civile commentata
€ 230,00 +IVA (-50%) € 115,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Danno e Responsabilità
€ 215,00 +IVA (-50%) € 107,50 +IVA
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego