carrello0

L'influenza del diritto dell'Unione Europea sul riparto di competenze legislative tra Stato e Regioni

Autori Zuddas Paolo
— CEDAM — Anno 2010

L’opera si articola in due parti: nella prima si approfondiscono la natura e i caratteri delle deroghe determinate dalla normativa comunitaria alla disciplina costituzionale del riparto di competenze tra Stato e Regioni; nella seconda si esaminano i limiti opponibili all’intervento normativo comunitario in deroga al riparto costituzionale di competenze tra Stato e Regioni, sia a livello europeo, sia a livello nazionale.
L’attenzione è rivolta soprattutto agli orientamenti espressi dal giudice costituzionale che, in questa materia, ha svolto un ruolo essenziale - insieme alla Corte di giustizia delle Comunità europee - nella definizione dei rapporti tra i due ordinamenti e nella elaborazione dei modelli a cui tali rapporti possono essere ricondotti.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista di diritto internazionale privato e processuale
€ 155,00 +IVA (-50%) € 77,50 +IVA
Urbanistica e appalti
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego