carrello0

L'assegno bancario irregolare di data

Autori Pontani Franco
— CEDAM — Anno 2003
La disciplina degli assegni bancari post-datati e senza data, è stata oggetto, negli ultimi anni, di modifiche legislative essenzialmente indirizzate alla depenalizzazione delle sanzioni tributarie e penali. La giurisprudenza in materia è scarsa a causa del difetto delle attività di controllo degli organi societari ed istituzionali che non ha consentito di far emergere compiutamente l'entità complessiva del fenomeno. Il tentativo di modificare la disciplina giuridica dell'assegno bancario post-datato, anche ai fini dell'imposta di bollo, per arginare la rilevante diffusione dei comportamenti antigiuridici di impresa si è concluso con un clamoroso insuccesso. Dottrina e giurisprudenza, solo raramente, hanno affrontato questioni pertinenti i rapporti tra comportamenti illegali, strumenti di controllo, conseguenze dei comportamenti omissivi e commissivi di addetti e responsabili, di amministratori di società di capitali, di società di persone e di imprenditori individuali. Il presente volume si propone di fornire un quadro argomentativo interdisciplinare coniugando gli aspetti giuridici con quelli tecnici, le questioni di diritto tributario con quelle di diritto societario, i temi del Control Corporate Governance con quelli del bilancio di esercizio, alla luce anche di contrapposte teorie giuridiche, sia in tema di assegni bancari che di scritture contabili. Vengono esposte e commentate le conseguenze civili e penali derivanti dall'emissione, circolazione e comunque utilizzazione degli assegni bancari irregolari di data. Numerosi e dettagliati sono i richiami ai principi contabili, al sistema di controllo interno, ai principi di revisione ed a quelli di comportamento del Collegio Sindacale, anche in relazione alle recenti modifiche normative del diritto societario e del falso in comunicazioni sociali.
Introduzione. -- I: L'assegno bancario irregolare di data nella gestione finanziaria di impresa. -- II: La disciplina che legittima l'emissione dell'assegno post-datato. I limiti. -- III: La disciplina tributaria dell'assegno bancario irregolare di data. Alcune considerazioni teorico-pratiche. -- IV: L'assegno bancario irregolare di data ed il tentativo di disciplinarne la circolazione. -- V: L'emissione, la ricezione e la circolazione dell'assegno bancario irregolare di data. Costumi amministrativi d'azienda. -- VI: L'assegno bancario irregolare di data e le rilevazioni contabili. -- VII: Dalle scritture contabili al bilancio di esercizio: il bilancio non veritiero. -- VIII: Principi, tecniche e strumenti di individuazione delle irregolarità di data degli assegni bancari. Le fonti. -- IX: Conclusioni. -- Bibliografia. -- Elenco delle sentenze citate.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Contratto e impresa
€ 195,00 +IVA (-50%) € 97,50 +IVA
Notariato
€ 190,00 +IVA (-50%) € 95,00 +IVA
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego