carrello0

Introduzione alla Convenzione Europea dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali

Autori Di Stasi Angela
— CEDAM — Anno 2016

Il volume analizza – con finalità eminentemente didattiche – la tutela sostanziale e procedurale nella Convenzione europea dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali (CEDU), e l’esecuzione delle sentenze della Corte di Strasburgo nel quadro dei rapporti fra l’ordinamento italiano e il sistema convenzionale.

L’opera risponde all’esigenza di avvicinare i più giovani alla conoscenza di tale straordinario strumento di tutela dei diritti umani, un’esigenza che, prima di essere di carattere didattico, trova la sua ragion d’essere in motivazioni culturali, laddove la piena comprensione dei tratti distintivi di siffatto sistema regionale può diventare volano per il rafforzamento di una cultura diffusa dei diritti umani e assurgere, al tempo stesso, a garanzia preventiva del loro rispetto.

D’altra parte, a più di sessanta anni dall’entrata in vigore della CEDU essa conserva un elevato tasso di modernità e di ampia sintonia con il diritto vivente, grazie non solo all’impegno della Corte di Strasburgo a rendere living la Convenzione, ma anche di una naturale vocazione della stessa a ricomprendere sotto la giurisdizione della Corte fattispecie non compiutamente codificate (tutela “indiretta” dell’ambiente, nozione ampia di vita privata e pluralità di modelli di vita familiare, evoluzione della condizione di vittima, ecc.).

L’obiettivo di questo lavoro è, dunque, quello di delineare una breve introduzione ad un sistema euro-italiano di tutela dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali costruito su di una spiccata permeabilità tra fonti, corti e valori giuridici.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego