carrello0

Il nuovo diritto processuale amministrativo

A cura di Cirillo Gianpiero Paolo
— CEDAM — Anno 2014

Articolata in un commento organico alle norme sul processo amministrativo di primo e secondo grado, l’opera sviscera anche i riti più specializzati ed inusuali, completandosi con gli istituti che si accompagnano usualmente al processo amministrativo, come il pre-contenziono nelle opere pubbliche, l’accordo bonario e la transazione, per completarsi poi con la disciplina dei ricorsi amministrativi e del riformato ricorso straordinario al Capo dello Stato, ritornato di straordinaria attualità.
Ogni argomento è esposto in modo semplice con ampi riferimenti che consentono approfondimenti sia al teorico che al pratico, dedicando apposito spazio anche al profilo fiscale che sempre maggior peso ha nelle scelte di strategia processuale.

Rispetto ai commenti a prima lettura, l’opera può contare sulla sedimentazione della prima giurisprudenza ormai consolidata e su di una ragionevole previsione degli orientamenti che saranno assunti nel prossimo futuro e su cui vengono svolte anche le proposte interpretative più innovative consentite dal sistema.
Si è tenuto conto dei due correttivi apportati al codice tra il 2011 ed il 2012, nonché della recentissima sostanziosa novella contenuta nel d.l. n. 90 del 24 giugno 2014, sull’efficienza nella P.A. Le recenti modifiche alla Camera del DL 90/2014 (giustizia) non hanno toccato l’art. 40 che direttamente riguarda il volume.

Ne risulta un’opera che non è più solo un trattato sulla giustizia nell’amministrazione, ma anche un manuale sul nuovo diritto processuale amministrativo, un libro di testo per università o concorso, un punto di riferimento per giudice ed avvocato.

STRUTTURA DEL VOLUME

- LE FONTI DEL PROCESSO AMMINISTRATIVO
- I PRINCIPI GENERALI DEL PROCESSO AMMINISTRATIVO
- DOVERE DI MOTIVAZIONE E SINTETICITÀ DEGLI ATTI
- LA GIURISDIZIONE DI LEGITTIMITÀ DEL GIUDICE AMMINISTRATIVO
- LA GIURISDIZIONE DI MERITO DEL GIUDICE AMMINISTRATIVO
- LA GIURISDIZIONE ESCLUSIVA DEL GIUDICE AMMINISTRATIVO
- LE AZIONI NEL PROCESSO AMMINISTRATIVO RIFORMATO NEL PRISMA DELL’INTERESSE AD AGIRE
- I PROFILI PROCESSUALI DELLA GIURISDIZIONE, LA TRASLAZIONE DEL GIUDIZIO. IL REGOLAMENTO DI GIURISDIZIONE
- LA COMPETENZA PER TERRITORIO, MATERIA E GRADO DEL GIUDICE AMMINISTRATIVO. IL REGOLAMENTO DI COMPETENZA
- IL GIUDICE AMMINISTRATIVO. L’ASTENSIONE E LA RICUSAZIONE DEI GIUDICI
- LE PARTI E I DIFENSORI
- LA LINGUA DEL PROCESSO
- LE COMUNICAZIONI E LE NOTIFICAZIONI
- ACCESSO E TUTELA DELLA PRIVACY IN RELAZIONE AGLI ATTI PROCESSUALI
- IL RICORSO DI PRIMO GRADO, LA COSTITUZIONE DELLE ALTRE PARTI, L’INTERVENTO, IL RICORSO INCIDENTALE
- I MEZZI DI PROVA E L’ATTIVITÀ ISTRUTTORIA
- LA RIUNIONE, LA DISCUSSIONE E LA DECISIONE DEI RICORSI
- LE DECISIONI IN FORMA SEMPLIFICATA (COSIDDETTO GIUDIZIO IMMEDIATO)
- IL GIUDIZIO RISARCITORIO NEL PROCESSO AMMINISTRATIVO
- GLI INCIDENTI PROCESSUALI
- L’ESTINZIONE E L’IMPROCEDIBILITÀ NEL PROCESSO AMMINISTRATIVO
- LA CORREZIONE DELL’ERRORE MATERIALE DEI PROVVEDIMENTI
- LE IMPUGNAZIONI IN GENERALE
- L’APPELLO NEL PROCESSO AMMINISTRATIVO
- LA TUTELA CAUTELARE NEL PROCESSO DI IMPUGNAZIONE
- LA REVOCAZIONE, L’OPPOSIZIONE DI TERZO E IL RICORSO PER CASSAZIONE
- IL GIUDICATO
- GIUDIZIO DI OTTEMPERANZA
- IL RITO IN MATERIA DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI
- L’ACCESSO CIVICO
- IL RITO IN MATERIA DI SILENZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
- IL RITO IN MATERIA DI CONTRATTI PUBBLICI
- IL RITO ABBREVIATO SPECIALE COMUNE A DETERMINATE MATERIE E IL RITO ABBREVIATO IN MATERIA DI INFRASTRUTTURE STRATEGICHE
- IL CONTENZIOSO ELETTORALE
- I RITI INGIUNTIVI PROVVISIONALI IN MATERIA DI DIRITTI SOGGETTIVI DAVANTI AL GIUDICE AMMINISTRATIVO
- I RITI ABBREVIATI IN MATERIE ATTRIBUITE ALLA SEZIONE AUTONOMA DI BOLZANO DEL TRIBUNALE REGIONALE DI GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA DEL TRENTINO ALTO ADIGE
- IL PROCESSO AMMINISTRATIVO TELEMATICO (PAT)
- IL REGIME FISCALE DEL PROCESSO AMMINISTRATIVO
- IL RICORSO STRAORDINARIO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
- I RICORSI AMMINISTRATIVI ORDINARI
- TRANSAZIONE ED ACCORDO BONARIO
- L PRECONTENZIOSO NELLE GARE DEI PUBBLICI APPALTI: IL C.D. PREAVVISO DI RICORSO
- L’ARBITRATO
- LA RAGIONEVOLE DURATA DEL PROCESSO AMMINISTRATIVO
- PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITÀ IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Procedimento amministrativo
€ 75,00 (-20%) € 60,00
NEXTNext
Attendere prego