carrello0

Il condominio

Parti comuni, disponibilità, utilizzo.

Autori De Giorgi Maurizio
— CEDAM — Anno 2007

Questo volume offre al lettore un completo sguardo d’insieme sulle maggiori problematiche giuridiche in tema di parti comuni dell’edificio condominiale.
La casistica giurisprudenziale cui si è fatto riferimento abbraccia temi con i quali giuristi, amministratori di condominio e singoli condomini sono costretti a fare quotidianamente i conti: quali innovazioni sono possibili nei condomini? Come si ripartiscono le spese per la conservazione ed il godimento delle parti comuni? Quali strumenti di tutela si hanno nei confronti di chi proceda ad una sopraelevazione vietata? Ed ancora, quali diritti si vantano sulle parti comuni? A questi interrogativi, e a molti altri ancora, si è cercato di dare una risposta avuto riguardo, soprattutto, alle soluzioni che nel corso degli anni la giurisprudenza, sia di merito che di legittimità, è andata consolidando.
Infine, posto in evidenza come la normativa di riferimento di cui al codice civile sia in larga parte superata dai tempi, si è dedicato il capitolo conclusivo ai progetti di riforma organica del condominio, tutti fermi, ad oggi, a quello che può definirsi uno stadio di “tentativo”.

Abbreviazione delle Riviste e delle Enciclopedie. – Introduzione. – I: Il regime giuridico delle parti comuni dell’edificio condominiale. – II: Le spese per la conservazione e per il godimento delle parti comuni. – III: Le singole parti comuni dell’edificio. – IV: Progetti per una riforma organica del condominio. – Formulario. – Indice della giurisprudenza presente per esteso nel CD-rom. – Indice analitico.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
La nuova giurisprudenza civile commentata
€ 230,00 +IVA (-50%) € 115,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Danno e Responsabilità
€ 215,00 +IVA (-50%) € 107,50 +IVA
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego