carrello0

Il comportamento antisindacale

Autori Collia Filippo, Rotondi Francesco
— CEDAM — Anno 2004
Il presente volume, frutto dell'esperienza maturata dagli autori nel campo professionale, esamina sotto il profilo scientifico e pratico la fattispecie di cui all'art. 28 legge n. 300 del 1970. L'opera, quindi, analizza i vari aspetti della norma denominata "repressione della condotta sindacale", soffermandosi sulla definizione sia astratta che concreta del comportamento antisindacale (con esemplificazione anche di alcune fattispecie tipiche) nonché sulle regole processuali dell'istituto quali quelle in tema di competenza, legittimazione, istruttorie. Lo scopo è quindi quello di esaminare gli aspetti scientifici dell'istituto, focalizzando l'attenzione anche sugli aspetti di maggiore utilizzazione in ambito giuslavoristico.
Presentazione. - Prefazione. - Parte prima. - I: Profili generali. - II: La condotta antisindacale: cenni sull'istituto. - Parte seconda. - I: Profili processuali: la fase sommaria. - II: La fase sommaria e l'opposizione. - III: Altri strumenti di opposizione al decreto ex art. 28 statuto dei lavoratori. - Bibliografia. - Indice analitico.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Diritto & Pratica del Lavoro
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego