carrello0

I limiti alla concorrenza del lavoratore subordinato

Autori Menegatti Emanuele
— CEDAM — Anno 2012

L’opera affronta un tema classico, quello dell’obbligo di fedeltà del prestatore di lavoro subordinato, dandone, però, una rilettura in chiave “moderna”, anche alla luce dell’evoluzione dei mutati contesti produttivi. L’Autore, dopo aver fornito un inquadramento sistematico dei limiti alla concorrenza del lavoratore subordinato presenti nell’ordinamento italiano, ne ripercorre, nel dettaglio, le principali questioni interpretative ed applicative. La materia viene affrontata da un duplice punto di vista: sotto il profilo dei limiti posti dall’ordinamento giuridico al lavoratore subordinato in quanto potenziale soggetto attivo dell’attività in concorrenza ed, ancora, sotto il profilo dei limiti concernenti il lavoratore come soggetto passivo di concorrenza, in quanto potenziale vettore di notizie aziendali riservate.
 

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Diritto & Pratica del Lavoro
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego