carrello0

I diritti del socio di s.r.l. e l'autonomia statutaria

Autori Butturini Paolo
— CEDAM — Anno 2018

Il volume è dedicato all’analisi della possibilità per i soci di s.r.l. di prevedere una disciplina statutaria che limiti le prerogative attribuite dalla legge ai singoli soci (o alla minoranza) da norme non espressamente qualificate dal legislatore come derogabili o inderogabili. Prendendo in considerazione la s.r.l. “chiusa”, e solo per brevi cenni la s.r.l. “aperta”, che pone problematiche ulteriori e diverse, si analizzano criticamente le ragioni di asserita inderogabilità della disciplina specificamente relative ai singoli diritti dei soci e della minoranza (capitolo II), e, quindi, i possibili fondamenti generali dell’inderogabilità della disciplina (capitolo III). Esclusa sotto entrambi i profili la condivisibilità dell’orientamento oggi dominante, che tende a precludere ogni intervento statutario peggiorativo di tali prerogative, ci si sofferma poi sulle modalità di introduzione di una differente disciplina statutaria e sui limiti di natura sistematica entro i quali questa può ritenersi ammissibile (capitolo IV).

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Notariato
€ 90,00 +IVA
Le Società
€ 90,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego