carrello0

Governo dell'economia e azione sindacale

Autori Martone Michel
— CEDAM — Anno 2006

Il saggio indaga i modi e le tecniche di coinvolgimento delle organizzazioni sindacali nel governo dell'economia. Un percorso di analisi che sempre in bilico tra diritto privato e diritto pubblico, descrive la trasformazione del sindacato da potere eversivo a potere costitutivo. Nella prima parte sono esaminate le vicende della nascita e dello sviluppo dell'azione sindacale negli ordinamenti liberali ed in quelli totalitari. Nella seconda parte, l'attenzione è dedicata all'analisi del sindacato come "veto player" e, soprattutto, all'esercizio dell'autonomia sindacale in funzione politica. Nel quinto e nel sesto capitolo sono, infine, approfondite, sia a livello teorico che fenomenologico, le tante questioni sottese alla concertazione quale metodo di governo della società complessa. Sotto il profilo giuridico, l'analisi è condotta attraverso l'approfondimento dei più importanti provvedimenti legislativi e accordi concertativi che hanno progressivamente segnato la via dell'azione sindacale nel governo dell'economia. Ma anche di quelle sentenze della Corte costituzionale e della Corte di cassazione che hanno determinato l'evoluzione della costituzione materiale che presiede alle relazioni di produzione. Ed infine delle costruzioni dottrinali che, preso atto della mancata attuazione del disegno costituzionale, hanno dato concretezza al contratto collettivo di diritto comune nel periodo post costituzionale. Nell'epilogo sono messe in luce la sempre più evidente debolezza dello Stato e le tante questioni sollevate dal conflitto generazionale che attraversa le principali economie occidentali.

L'autore Michael Martone ha ricevuto inoltre per questo volume un importante riconoscimento dal Club dei Giuristi dell'Istituto Don Luigi Sturzo di Roma.  

Prologo. - Parte prima: Il sindacato tra privato e pubblico. - I: Ordine liberale e agire collettivo. - II: Ordine totalitario e sindacato pubblico. - III: Programmazione economica e autonomia sindacale nel modello costituzionale. - Parte seconda: Fenomenologia della funzione politica dell'azione sindacale. - IV: L'azione politica del sindacato tra contenimento del costo del lavoro e spirale inflattiva. - V: Concernazione e governo dell'economia nella stagione del bipolarismo. - Parte terza: La contrattazione politica. - VI: Il metodo, l'ordinamento e alcuni rischi. - Epilogo. - Ringraziamenti. - Indice dei nomi. - Indice analitico.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Contratto e impresa
€ 195,00 +IVA (-50%) € 97,50 +IVA
Notariato
€ 190,00 +IVA (-50%) € 95,00 +IVA
Diritto & Pratica del Lavoro
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego