carrello0

Gestione della produzione e della logistica

Fondamenti, esempi e applicazioni

Autori Vona Roberto
— CEDAM — Anno 2015

Le problematiche di natura strategica e operativa che un’impresa industriale aperta al confronto di mercato deve fronteggiare per elevare i propri standard di competitività si collegano sempre al complesso mondo della produzione e della logistica.
Nonostante ciò, il sostanziale disinteresse verso i problemi di gestione della fabbrica, motivato, da un lato, dalla convinzione di non avere “armi” sufficienti per contrastare a lungo la capacità competitiva dei paesi a basso costo della manodopera e, dall’altro, dalla necessità di presidiare nuove frontiere della ricerca, considerate d’importanza essenziale dagli operatori del mercato, ha spezzato il circuito virtuoso del rinnovamento continuo della conoscenza. Si è creduto di potere scindere il sistema d’impresa in tante sezioni specialistiche (la produzione, la logistica, il marketing, la finanza, l’organizzazione, ecc.), a loro volta segmentabili in aggregati via via più circoscritti, e di potere analizzare, valutare, isolare ed, eventualmente, “sacrificare”, il contributo al processo di creazione di valore governato dal “leader della rete” di cui esse sono parte integrante.
Anche il sistema Italia si è incamminato su questo sentiero, ammaliato dalle tentazioni dei profitti “facili” ottenibili tramite la delocalizzazione più o meno estesa del Manufacturing, considerato troppo costoso e complesso da gestire se messo a confronto con le rese (qualitative e di efficienza) ottenibili in Paesi come la Romania o la Cina; ciò ha determinato una vera e propria emorragia di imprese, che in alcuni casi ha azzerato interi comparti produttivi tradizionali, causando la desertifi cazione industriale di ampie zone del Paese.
Ciò premesso, si avvertiva il bisogno di realizzare un testo universitario interamente dedicato ai temi della gestione della produzione e della logistica, che si ponesse l’obiettivo di riportare l’attenzione sulla complessità delle problematiche, rilanciandone la valenza accademica, aziendale e professionale.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego