carrello0

European Food Law

Autori Costato Luigi, Prof. Avv. Ferdinando Albisinni
— CEDAM — Anno 2016
A cinque anni dalla pubblicazione della prima edizione, la seconda edizione di European Food Law segnala già dal titolo European and Global Food Law il crescente rilievo dalla globalizzazione delle regole del cibo, e costituisce il primo volume della nuova Collana di Diritto Alimentare, pubblicata dalla Wolters Kluwer con la direzione di Luigi Costato e Ferdinando Albisinni, che comprende volumi anche in formato elettronico ed in e-book, in italiano ed in inglese.
La prima edizione ha preso le mosse dalla consapevolezza che il Diritto Alimentare, assunta una dimensione europea già negli anni ’80 e ’90 del secolo scorso, a far tempo dai primi anni del XXI secolo, con l’adozione del Regolamento (CE) n. 178/2002 (che ha fissato principi e requisiti generali sul diritto alimentare e sulla food safety, condivisi sul piano europeo e nazionale), è caratterizzato da un approccio sistemico, nel quale interagiscono fonti e soggetti europei, nazionali e locali.
Muovendo da tale considerazione, il volume ha indagato su contenuto e regole del Diritto Alimentare Europeo: dall’Autorità per la sicurezza alimentare, alle definizioni condivise, alla disciplina dell’etichettatura, ai prodotti di qualità, alle norme igienico-sanitarie, alle regole di mercato e di concorrenza, così da offrire al lettore una conoscenza ad ampio spettro della disciplina vigente.
E’ stata scelta la lingua inglese per la pubblicazione, non solo per favorire la diffusione del libro in altri Paesi, ma anche (e soprattutto) come strumento per rendere familiare al lettore italiano una terminologia che in molti casi non è semplice da utilizzare se non si conosce il testo nella lingua originale di lavoro delle istituzioni europee, che – come è noto – è l’inglese.
Nel breve volgere di alcuni anni, il Diritto Alimentare Europeo, nella sua stessa articolazione e nei suoi contenuti, è andato acquisendo natura di diritto globale, non solo nel senso tradizionale che rinvia alle istituzioni e convenzioni internazionali, ma nella prospettiva della condivisione e della reciproca influenza dei modelli.
Preso atto della dimensione necessariamente globale della disciplina dei prodotti alimentari dell’oggi, la seconda edizione ha quindi integrato il testo, così da proporre al lettore strumenti di conoscenza delle linee evolutive che nel Diritto Alimentare collegano la dimensione europea e quella globale. Nella seconda edizione, pertanto, non soltanto sono stati aggiornati tutti i precedenti capitoli, ma dopo i primi due capitoli che introducono ai principi generali ed alle linee evolutive del sistema europeo, sono stati introdotti tre nuovi capitoli sulle esperienze negli Stati Uniti, nell’America Latina ed in Cina, ponendo in rilievo elementi comuni e differenze con la EFL considerata sotto il profilo della law in action.

Five years after the first edition, the second edition of European Food Law underlines, already with the new title European and Global Food Law, the growing importance of globalization of food rules. It is the first volume of the new Food Law Series, published by Wolters Kluwer under the direction of Luigi Costato and Ferdinando Albisinni, which includes printed books and e-books in Italian and in English.
The first edition moved from the circumstance that European dimension of food law, emerging already in the ‘80s and ‘90s of the past century, has been generally recognized in the XXI century with the adoption of Regulation (EC) No 178/2002 (the GFL - General Food Law, which established general principles on food law and food safety, both at European and National level).
Moving from this premise, the volume analyzes content and rules of European Food Law: from EFSA, to shared definitions, labeling, quality products, food hygiene and safety, market and competition, offering to the reader a large knowledge of existing regulation in a critical perspective.
The English language has been adopted, not only as a tool to distribute the book in different countries, but even (and more important) as a necessary option to accustom local readers to a terminology, which in many cases is difficult to appreciate properly (and therefore difficult to apply) if the reader is not familiar with the original working language of the legal texts discussed.
In a few years, European Food Law has been characterizing itself as Global Law, not only in the traditional way of International institutions and conventions, but in the perspective of sharing models and reciprocally influencing.
Taken into account the present global dimension of food regulation, the second edition updated and enlarged the content of the book, to provide the reader with a knowledge of emerging trends connecting European and Global experiences. Therefore, in this edition not only all previous chapters have been updated, but there are three new chapters, on USA, Latin America, and China, discussing trends emerging in those countries and comparing them to European law in action.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego