carrello0

Eu Financial Law. An introduction

Autori Lamandini Marco, Ramos Munoz David
— CEDAM — Anno 2016

Most, if not all, relevant aspects of European financial law have been undergoing reform in the last few years and some are in the process of being reconsidered within the CMU initiative and to complete the Banking Union. This book endeavours to draw a comprehensive picture of European financial law as it stands today and thus to offer a chart to navigate it; it should help understanding its underpinnings, organise (as simply as possible) internal linkages and test the overall consistency of the system.

In doing so, this book revolves around a simple idea: to properly understand European financial rules, it is necessary to identify the paradigms that like “deep currents” run underneath them, in order to capture their proper meaning and finality and to measure their consistency and proportionality.

This book is meant to be, therefore, a conversation about the rationale(s) of the rules and tools of European financial law as well as on the needs for future simplification and reform (proposals for simplification are part of the exercise).

Marco Lamandini (1966) is Professor of Corporate and Capital Markets Law at the University of Bologna. He also sits in the Board of Appeal of the European System of Financial Supervisors (ESFS) and in the Appeal Panel of the Single Resolution Board (SRB). He is a member of the EC Informal Group of Company Law Experts (ICLEG), a Vice-Chair of the Academic Board of the European Banking Institute (EBI-Frankfurt) and an Academic Member of the European Capital Market Institute (ECMI/CEPSBrussels). His publications include the books Il controllo (Milano: Giuffré, 1995), Le concentrazioni bancarie (Bologna: Il Mulino, 1998), Struttura finanziaria e governo nelle società di capitali (Bologna: Il Mulino, 2001). He lives in Bologna with Vesna and Tancredi.

David Ramos Muñoz (1979) is Senior Lecturer of Corporate and Capital Markets Law at the Universidad Carlos III de Madrid and at the University of Bologna. Since 2005 he is the coach of the team of the Universidad Carlos III in the Willem C Vis International Commercial Arbitration Moot (won in 2008) and a coordinator of the Moot Madrid. His publications include the book The Law of Transnational Securitization (Oxford: University Press, 2010). He lives in Madrid with Violeta, Fernando and Miguel.

Il diritto finanziario europeo costituisce la frontiera più avanzata della governance multilivello europea e presenta aspetti altamente complessi e innovativi, che ne fanno probabilmente, oggi, il più interessante esperimento istituzionale a livello internazionale.

Quasi ogni aspetto del diritto finanziario europeo è stato oggetto di riforma negli ultimi anni, a seguito della crisi avviatasi nel 2007-2008 e della successiva instaurazione dell’Unione Bancaria (con il meccanismo unico di vigilanza e quello di risoluzione), o è destinato ad esserlo nel quadro delle iniziative volte ad introdurre un’Unione dei mercati dei capitali.

L’opera offre un quadro completo del diritto bancario e del mercato finanziario europeo, per fornire al lettore la mappa necessaria ad orientarsi in un ambiente tanto complesso, e aspira in particolare a favorire la miglior comprensione delle sue finalità, a chiarirne nel modo più semplice i collegamenti interni, e a mettere alla prova la complessiva coerenza del sistema. Nel fare ciò, la trattazione ruota attorno ad una semplice idea: per comprendere appieno il diritto finanziario europeo, è necessario identificare i paradigmi concettuali che come “correnti profonde” scorrono sotto la superficie di esso, in modo da poterne apprezzare il significato e lo scopo e al tempo stesso poterne misurare coerenza e proporzionalità.

Questo libro vuole dunque essere una conversazione sugli strumenti di diritto finanziario europeo e sulle loro finalità e intende altresì offrire alcuni spunti per la sua semplificazione (il lavoro offre infatti al lettore anche una serie di proposte in tal senso). Come tale, esso presenta profili di significativa novità nella letteratura in materia e costituisce una lettura assai utile sia per chi intenda affrontare la materia per la prima volta sia per chi ne faccia quotidiana applicazione.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego