carrello0

Economia personalista

Autori O'Boyle Edward J.
— CEDAM — Anno 2001
Il testo analizza la natura del lavoratore e del consumatore da una prospettiva personalista mettendo a confronto questa impostazione con il pensiero economico tradizionale. Il messaggio fondamentale di questo libro è che l'economia personalista è attenta sia ai bisogni materiali che ai desideri della persona. L'approccio parte da una riflessione sui principi filosofici, per affrontare l'analisi delle caratteristiche economiche più rilevanti ed arrivare a proposte coerenti di politica economica e sociale. L'autore analizza quattro aspetti, particolarmente avvertiti dei bisogni umani: disoccupazione, povertà, senzatettto e morte. Con riferimento a queste quattro dimensioni del bisogno, il lavoro si propone di approfondire la descrizione delle caratteristiche economiche e le soluzioni politiche. Analogamente, l'Economia personalista affronta lo studio di due tipi di cooperazione economica, rispettivamente la possibilità di collaborare tra aziende e all'interno delle stesse. Il libro si conclude con una discussione delle sfide che l'economia personalista dovrà affrontare nel prossimo futuro.
Introduzione. - Presentazione. - I: La teoria economica personalista: ricostruzione della teoria sulla base di premesse filosofiche diverse. - II: Giustizia e carità: i bastioni della prosperità dell'umanità. - III: Soddisfare i bisogni fisici e appagare i desideri. - IV: Il bisogno di autoespressione e il bisogno di appartenere ad un gruppo. - V: Il sistema capitalistico e i bisogni fisici non soddisfatti. - VI: Attivare i processi economici per soddisfare i bisogni fisici e appagare i desideri umani. - VII: La persona e l'opera dell'innovatore. - VIII: Il disoccupato: la mancata soddisfazione dei bisogni fisici ed altri effetti. - IX: La povertà: definita e stimata in termini di livello di sussistenza e classe economica. - X: I senzatetto: diversi gradi di bisogni fisici non soddisfatti. - XI: I morenti: i bisogni di cure sanitarie e gli atteggiamenti verso la morte. - XII: Produttività, profittabilità, e insicurezza economica. - XIII: Soddisfare i bisogni fisici e appagare i desideri umani attraverso la cooperazione nel lavoro e nel mercato. - XIV: Le sfide future. - Bibliografia.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego