carrello0

Diritto del lavoro dell'Unione Europea

Collaboratori Izzi Daniela, Aimo Mariapaola
Autori Roccella Massimo, Treu Tiziano
— CEDAM — Anno 2016

Autorevole testo della materia che per primo, vent’anni orsono, ha colmato il vuoto esistente nella manualistica universitaria su questa disciplina. Si qualifica per la sua chiarezza e completezza, con puntuali richiami sia alle fonti che alla giurisprudenza europee.
La settima edizione del Manuale, pur mantenendo immutata la sua struttura si presenta ampiamente rivista nelle varie parti e dà conto delle novità, normative e giurisprudenziali, intervenute sino a gennaio 2016.
Nel primo e nel quarto capitolo si discute in particolare dell'impatto della crisi economico finanziaria e delle politiche di austerità sull'Europa sociale, oltre che delle iniziative per l'occupazione adottate all'interno e al di fuori del circuito della Strategia europea per l'occupazione, nonchè delle prospettive di una nuova governance economica e istituzionale.
Nel terzo capitolo è illustrata la nuova direttiva di enforcement della disciplina sul distacco transnazionale dei lavoratori e in parallelo col capitolo undicesimo, sono indicati gli spiragli da essa aperti per il rafforzamento dell'azione anti-dumping nel mercato unico europeo da parte della Corte di Giustizia.
Quanto ai restanti capitoli si segnalano nell'ambito del secondo, gli sviluppi giurisprudenziali intervenuti sul fronte del controverso ruolo dei diritti sociali fondamentali sanciti dalla Carta di Nizza; nell'ambito dei capitoli quinto e settimo, l'ormai cospicuo filone giurisprudenziale consolidatosi inmateria di lavoro a termine e quello sempre più rilevante relativo alle discriminazioni non di genere, in particolare basate sull'età.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Diritto & Pratica del Lavoro
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego