carrello0

Cybercrime, responsabilità degli enti, prova digitale

Commento alla Legge 18 marzo 2008, n. 48

A cura di Corasaniti Giuseppe
— CEDAM — Anno 2009

Il volume costituisce uno dei primi commenti organici alla legge di attuazione della Convenzione internazionale sul Cybercrime del 2001 ed alle innovazioni introdotte nel sistema penale e processuale penale italiano dalla legge di attuazione 18 marzo 2008, n. 48.
Si tratta di un commento completo e particolarmente attento agli aspetti teorici, giurisprudenziali e di regolamentazione europea ed internazionale in materia ma anche di vera e propria guida qualificata ed aggiornata destinata ad operatori pubblici e privati.
Sono affrontati, infatti, tutti gli aspetti problematici ed organizzativi (nell’ambito del’organizzazione giudiziaria e di polizia e anche sul piano delle indagini difensive) riguardanti gli accertamenti in materia di criminalità informatica e di formazione della prova digitale ed i nuovi profili di responsabilità degli enti per i reati informatici.

STRUTTURA
Il volume si presenta come un commento, articolo per articolo,alla legge 18 marzo 2008 n. 48.
Ogni articolo riporta il testo di legge, un sommarietto dettagliato ed i commenti degli autori; il volume è corredato da note a piè pagina, ricche di riferimenti giurisprudenziali.
L'opera si conclude con un indice analitico dettagliato e completo, che consente una ricerca puntuale delle voci principali.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista trimestrale di Diritto penale dell'economia
€ 160,00 +IVA (-50%) € 80,00 +IVA
Rivista di diritto processuale
€ 182,00 +IVA (-50%) € 91,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Diritto penale e processo
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego