carrello0

Costituzione delle parti, udienza di trattazione e richieste istruttorie probatorie

Autori Santi Di Paola Nunzio
— CEDAM — Anno 2010

Il 26 maggio 2009 è stata approvata la Legge n. 69 con la nuova riforma del processo civile che si somma (e si sovrappone in alcune parti) a quella già avviata con il d.l. 14 marzo 2005, n. 35 (convertito con modificazioni nella Legge 14 maggio 2005, n. 80).
La suddetta legge n. 69 è stata pubblicata il 18 giugno 2009 ed è entrata in vigore il 4 luglio 2009.
Tra le novità introdotte dalla novella e con le quali l'operatore del diritto è costretto a confrontarsi quotidianamente spiccano le nuove regole fissate per l'ammissibilità del ricorso in sede di legittimità e l'introduzione di un nuovo processo sommario di cognizione, nonché alcune interessanti novità in materia istruttoria.
In considerazione dell'importanza della riforma si è ritenuto opportuno analizzare dettagliatamente le nuove norme processuali confrontandole con le previgenti al fine di coglierne con maggiore facilità le differenze.
La presente opera ripercorre così le seguenti fasi processuali:
- introduzione del giudizio e costituzione delle parti (con la novità rappresentata dal nuovo procedimento sommario di cognizione);
- trattazione della causa e tentativo di conciliazione;
- istruzione probatoria (con le novità introdotte in materia di prova testimoniale e consulenza tecnica).
La panoramica processuale si completa con l'analisi della riforma costituita dalla progressiva attivazione del processo telematico, con alcuni riferimenti alla costituzione e istruzione nei giudizi a tutela degli interessi collettivi, in materia di procedimenti di separazione e divorzio, nel giudizio davanti al giudice di pace, nel giudizio del lavoro, in gradi di appello ed in Cassazione.
Il tutto è corredato dai riferimenti di dottrina e giurisprudenza (anche nel cd rom) ed imoreziosito dall'indispensabile formulerio e dalla tavola sinottica.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista di diritto processuale
€ 182,00 +IVA (-50%) € 91,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego