carrello0

Corso di diritto pubblico dell'economia

Autori Pellegrini Mirella
— CEDAM — Anno 2016

La trattazione vuole dare una chiave di lettura di alcune significative tematiche di diritto dell’economia, proponendosi l’obiettivo di fornire al lettore una sistematica visione degli impianti disciplinari di riferimento.
Ne consegue la possibilità di valutare l’impatto di talune soluzioni applicative adottate nel tempo e di identificare, su un piano prospettico, futuri percorsi formativi volti alla realizzazione di nuovi equilibri nello svolgimento dei processi economici.
I contributi sono, quindi, legati tra loro dall’esame delle problematiche al centro dell’odierno dibattito dottrinale e sociopolitico.
Emergono in tal modo le linee del cambiamento che ha interessato questa materia, cambiamento che, soprattutto a causa della globalizzazione, si va determinando a livello normativo nel nostro Paese e, più in generale, nell’intera area dell’occidente.
L’indagine, come è specificato dalla stessa autrice, mira a fornire indicazioni, a sollecitare curiosità, a far riflettere. Il volume si rivolge soprattutto ai giovani che, all’inizio del loro percorso universitario, possono trovare in questo volume contenuti idonei ad un arricchimento culturale, ad una formazione che proietti in chiave dinamica l’interesse dello studio in vista di un adeguato inserimento in ambito professionale.

Il volume è suddiviso in capitoli e paragrafi e si sviluppa in poco meno di 600 pagine.
Preceduto da un’introduzione a firma del Prof. Francesco Capriglione sul tema dell’ordine giuridico economico nell’analisi di law and economics, è caratterizzato anche da un indice sommario molto dettagliato, che consente al lettore di individuare in breve tempo gli argomenti affrontati.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego