carrello0

Contributo allo studio della comunicazione di inizio lavori asseverata nel quadro della "liberalizzazione" dell'attività edilizia

Autori Matteo Timo
— CEDAM — Anno 2018
Il volume è volto all’analisi della comunicazione di inizio lavori asseverata, in acronimo “CILA”, così come precisata dal Testo unico dell’edilizia, novellato dal decreto legislativo 222/2016.
L’Autore imposta lo studio dell’istituto muovendo da una ricostruzione dei rapporti che legano i titoli abilitativi in edilizia ai più generali fenomeni di liberalizzazione e di semplificazione dell’azione amministrativa, recentemente accentuati dai decreti delegati dalla legge “Madia”. Prendendo le mosse dalla previsione legislativa di un’autonoma disciplina edilizia della CILA, l’Autore ne sonda la natura giuridica in rapporto a quella della segnalazione certificata d’inizio attività, focalizzando la disamina sul concetto di “liberalizzazione temperata” e sui poteri riconosciuti alla pubblica amministrazione a seguito di presentazione della CILA. Il volume prosegue nel descrivere il procedimento sotteso alla comunicazione asseverata e il nuovo ambito d’applicazione oggettivo dell’istituto nel contesto una significativamente mutata disciplina dei titoli edilizi, ove la CILA da strumento marginale diviene regime generale.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
NEXTNext
Attendere prego