carrello0

Contenuto e finalità del bilancio

Come modello convenzionale per l'impresa caratteristica

Autori Viganò Enrico
— CEDAM — Anno 2012

Cambiano aziende, mercati e loro relazioni. I cambiamenti epocali in atto richiedono di modificare i paradigmi tradizionali del bilancio.
Vanno precisate la modalità di formazione e l’ampiezza dell’oggetto (prospetti contabili e informazioni supplementari) in relazione alla finalità posta all’unico bilancio che l’azienda deve formare. Non vi è più posto per addentellati giuridici (meno che mai fiscali): il bilancio è un documento economico.
Il bilancio è un modello semplificato della complessa realtà economica che si svolge nelle aziende. La semplificazione si ottiene con convenzioni adeguate allo scopo e da tutti conosciute, in continua evoluzione di adattamento all’impresa caratteristica che cambia.
L’ispirazione della regola contabile deve mantenere una matrice tecnico-economica. Quella attuale ha dimostrato carenze e debolezze, soprattutto nell’introduzione e poi “sospensione” del fair value. Ma la strada da seguire resta sicuramente quella dei principi contabili.
Il grande “clash” fra tradizione contabile italiana e accounting americano deve (e ora può) generare sinergie di miglioramento e non misconoscimenti – talora preconcetti – reciproci.
 

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego