carrello0

Cause di estromissione personale del giudice e rimessione del processo

Incompatibilità, astensione, ricusazione, legittima suspicione

Autori Roiati Alessandro
— CEDAM — Anno 2007

Gli istituti dell'incompatibilità, astensione, ricusazione e rimessione, nonostante la loro intrinseca eccezionalità, garantiscono la concreta operatività dei principi del giusto processo, con particolare riguardo alla specifica idoneità del giudice a decidere la fattispecie con imparzialità.
Questa funzione, ontologicamente manipolativa rispetto al paradigma della “naturalità del giudice”, si giustifica con la necessità di prevenire o correggere possibili distorsioni applicative, talvolta anche in deroga a precetti di rango costituzionale che nella prassi rischiano di contrapporsi e comprimersi reciprocamente. Il punto di equilibrio tra le diverse esigenze viene così individuato attraverso le mutevoli interpretazioni giurisprudenziali, che costituiscono il “termometro sensibile” degli interessi in conflitto nel processo penale.

Abbreviazione delle Riviste e delle Enciclopedie. - I: Il regime delle incompatibilità. – II: L’astensione del giudice. – III: La ricusazione. – IV: La rimessione del processo. – Formulario. – Indice della giurisprudenza presente per esteso nel CD-Rom. - Indice analitico.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista di diritto processuale
€ 210,00 (-50%) € 105,00
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Il Corriere Giuridico
€ 252,00 (-50%) € 126,00
NEXTNext
Attendere prego