carrello0

IVA nell'edilizia

IL FISCO — Anno 2010

La guida analizza la disciplina dell’IVA applicabile nell’ambito dell’attività edilizia.
Viene dato, in particolare, rilievo:
- alla disciplina ordinaria delle imposte indirette (IVA, imposta di registro ed imposte ipotecaria e catastale) applicabili alle cessioni di fabbricati abitativi e strumentali operate nell’esercizio dell’impresa;
- al regime impositivo applicabile, dal punto di vista delle imposte indirette (IVA e imposta di registro) ai contratti di locazione e leasing immobiliare, con particolare attenzione alle novità introdotte dal DL 223/2006;
- al meccanismo del reverse charge applicabile, dall’1.1.2007, alle prestazioni di servizi rese in subappalto nel settore edilizio;
- alle prestazioni rese nell’ambito di interventi di manutenzione edilizia ordinaria e straordinaria, con particolare attenzione all’applicabilità della riduzione dell’aliquota IVA;
- alle problematiche correlate agli interventi di recupero immobiliare, in particolare per quanto concerne le cessioni di immobili oggetto di tali interventi e le cessioni di fabbricati non ancora ultimati;
- al trattamento impositivo delle cessioni di fabbricati rurali.
Vengono altresì esaminate le diverse agevolazioni applicabili nelle varie fattispecie esaminate. Specifica trattazione è riservata all’agevolazione “prima casa”, mettendo in risalto i più recenti interventi dell’Amministrazione finanziaria e della giurisprudenza sul tema.
Non manca, da ultimo, il richiamo alle nuove norme introdotte con la Manovra Correttiva 2010 (DL 78/2010) in relazione ai nuovi obblighi di indicazione dei dati catastali in sede di registrazione dei contratti di locazione e affitto immobiliare

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego