carrello0

Acqua terra energia. Stato e impresa elettrica in Sicilia (1907-1962)

Autori Di Gregorio Pinella
— XL EDIZIONI — Anno 2013
Il Mezzogiorno è sempre stato considerato un'"eccezione nazionale". Eppure, nonostante il persistente divario tra Nord e Sud, anche le regioni meridionali hanno conosciuto una propria trasformazione che ha mutato gli stili di vita, i consumi, i profili culturali rendendoli più omogenei alle aree più avanzate del paese. Attraverso la ricostruzione di un'impresa elettrica, nel contesto sociale e politico siciliano che va dal 1907 al 1962 - l'attività imprenditoriale, le politiche di intervento statale, il processo innescato dalla diffusione dell'energia elettrica sotto il profilo del risanamento del territorio, del mutamento dei rapporti sociali e delle opportunità economiche - il libro, abbandonando ogni facile interpretazione dicotomica Nord-Sud, ricostruisce storicamente uno dei percorsi, in verità assai contradditori, della trasformazione sociale ed economica della Sicilia contemporanea.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego