carrello0

Legno - Criteri di calcolo e aspetti realizzativi

Autori Cirillo Antonio
— WOLTERS KLUWER ITALIA — Anno 2014

Oggi si assiste ad una rivalutazione del materiale legno, anche grazie all’introduzione sul mercato del legno lamellare, che ha consentito l’impiego su una più vasta gamma di prodotti strutturali e non.

Segno di questo rinnovato interesse è l’inserimento del legno all’interno dei materiali da costruzione definiti nelle Norme Tecniche delle Costruzioni (NTC) e la produzione di una normativa europea specifica come l’Eurocodice 5.

Il volume soddisfa le esigenze degli specialisti e di coloro che si avvicinano per la prima volta alla materia e affronta in modo semplice e conciso tutti gli aspetti progettuali legati al legno: dalla descrizione del materiale e delle sue caratteristiche, alle indicazioni utili alla redazione del calcolo strutturale sia dell’elemento resistente sia delle connessione, al suo utilizzo in zona sismica, allo studio del suo impiego per l’esecuzione di edifici e ponti.

L’opera inoltre contiene riferimenti alle Istruzioni CNR DT 201/2005 e CNR DT 206/2007

Compresi nel prezzo del volume, il software TRAVILOG modulo LEGNO LT di Logical Soft + fogli di calcolo di verifica in Excel personalizzabili, sviluppati dall’Autore.

Il software e i fogli di calcolo sono scaricabili dalla pagina www.logical.it/legno.aspx inserendo il codice attivazione stampato a fine volume.

Il software TRAVILOG Modulo LEGNO LT progetta e verifica strutture intelaiate in legno massiccio e lamellare fino a 100 nodi. Dotato di una potente interfaccia tridimensionale, il software consente di definire velocemente le geometrie, i materiali e le azioni agenti sulla struttura. Completata l’analisi vengono visualizzate le sollecitazioni per ciascun elemento tecnologico ed effettuate le verifiche di resistenza e di deformabilità.

TRAVILOG Modulo LEGNO LT verifica inoltre singole sezioni rettangolari a trazione, compressione (perpendicolare e ortogonale alle fibre), presso-tenso-flessione, taglio, torsione e azioni combinate di torsione e taglio.

TRAVILOG Modulo LEGNO LT è la versione didattica del Modulo LEGNO di TRAVILOG TITANIUM 3.

Caratteristiche principali di TRAVILOG Modulo LEGNO LT

  • Sezioni parametriche rettangolari;
  • Legno lamellare o massiccio;
  • Verifica a trazione, compressione (perpendicolare e ortogonale alle fibre), presso-tenso flessione, taglio, torsione e azioni combinate di torsione e taglio;
  • Relazione di calcolo completa dei risultati e dei distinti parametri di calcolo.

Limitazioni della versione TRAVILOG Modulo LEGNO LT

La versione TRAVILOG Modulo LEGNO LT allegata al testo è una versione didattica del programma TRAVILOG TITANIUM 3. Le limitazioni della versione LT sono le seguenti:

  • Modellazione di strutture intelaiate limitata ai 100 nodi di calcolo solo statico;
  • Analisi di sezioni di forma solo rettangolare;
  • Archivio dei materiali non modificabile;
  • Diagrammi e tabelle dei risultati visualizzabili esclusivamente a video;

Non sono presenti le verifiche di instabilità, di resistenza al fuoco, le verifiche delle connessioni legno/legno, legno/acciaio e di carpenteria e le verifiche per i solai con sezione mista legno/calcestruzzo.

Al volume sono abbinati anche fogli di calcolo di verifica in excel personalizzabili, sviluppati dall’Autore stesso, ing. Antonio Cirillo.

I files in excel permettono di ottenere utili calcoli semplificati, conformi alle norme vigenti italiane ed europee, e possono essere allegati alle relazioni di calcolo da effettuare per le strutture. Il programma ricava automaticamente i parametri di resistenza dalle tabelle dei materiali previste dalle norme UNI EN 338. I calcoli sono svolti seguendo l’EC5 e i carichi applicati corrispondono a quelli previsti dalla NTC2008 e dall’EC5 stesso.

I fogli di calcolo excel sono i seguenti:

Verifiche di sezione lignea rettangolare:
Sollecitata da forza normale N di compressione
Sollecitata da forza normale N trazione, la verifica è redatta in termini di sollecitazioni
Sollecitata da forza normale N trazione, la verifica è redatta in termini di tensioni
Sollecitata da forza di taglio V
Sollecitata da momento flettente M
Sollecitata da forza normale N di compressione e momento flettente M
Sollecitata da forza normale N di trazione e momento flettente M

Verifiche globali di elementi strutturali:
Calcolo di una trave semplicemente appoggiata soggetta a un carico uniforme
Calcolo di una trave incastrata agli estremi, soggetta a un carico uniforme
Calcolo di un’asta a sezione rettangolare compressa soggetta a carico di punta
Calcolo di un’asta a sezione rettangolare pressoinflessa
Calcolo solaio in legno completo di verifica a vibrazione
Calcolo di una gronda in legno con travetto a sbalzo
Calcolo di corrente ligneo del tetto
Calcolo di un arcareccio soggetto a un carico uniforme
Calcolo di una copertura lignea

Passerella pedonale (ponte di III categoria):
Calcolo di un ponte pedonale in legno a due travi parallele

STRUTTURA
Parte I. Materiali e tecnologia del legno

Materiali con NTC 2008
Tecnologia del legno
Legno massiccio e lamellare
Caratteristiche tecnologiche e meccaniche del legno
Durabilità del legno
Resistenza al fuoco
Normative sul legno correlate da EN 1995.1.1
Parte II. Elementi in legno
Elementi strutturali
Parte III. Calcolo elementi in legno con EC5 NTC 2008 e CNR DT 206/2007
Struttura dell’Eurocodice 5
NTC 2008 e istruzioni CNR DT 206/2007
Principi della progettazione (EC5, par. 2)
Azioni
Analisi globale della struttura
Classi di servizio
Combinazioni di carico e resistenza di calcolo
Stati limite di servizio (SLE / SLS)
Stato limite ultimo
Particolari costruttivi e controlli
Elementi strutturali composti e travi con sezione particolare
Sistemi strutturali
Parte IV. Connessioni
Tipi di connettori
Tipi di parti intermedie
Tipi di connessioni
Calcolo delle connessioni
Collegamento per solai
Parte V. Legno in zona sismica
Introduzione alla sismica
Prescrizioni per strutture in zona sismica
Prescrizioni sismiche per il legno
Parte VI. Case e costruzioni
Tipologie edilizie in legno
Calcolo costruzioni in legno
Analisi edifici specifici
Solai in legno
Coperture a tetto in legno
Parte VII. Ponti in legno
Storia e tipologia di ponti
Appendice: Fogli di calcolo in excel
Glossario

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego