Il manuale di prevenzione incendi - Dattilo Fabio, CNVVFF . - Libri - Utet Scienze Tecniche | ShopWKI
carrello0

Il manuale di prevenzione incendi

A cura di Dattilo Fabio
Autori CNVVFF .
— UTET SCIENZE TECNICHE — Anno 2013

Il manuale di prevenzione incendi è una guida indispensabile a supporto di tutti i professionisti tecnici e degli stessi tecnici dei Vigili del Fuoco.
Strumento fondamentale per capire l’applicazione della riforma del settore autorizzativo della prevenzione incendi, dopo l’emanazione del d.p.r. 151 / 2011 e dei successivi D.M. del 2012 e del 2013.

Il manuale commenta e spiega – con esempi e casi pratici – l’interpretazione e l’applicazione operativa sia del d.p.r. 1 agosto 2011, n 151, sia dei D.M. 5 agosto 2011 e 7 agosto 2012, sia delle ultime Circolari dei Vigili del Fuoco 2012 e 2013 in materia.

La prevenzione incendi ora è ispirata a logiche di semplificazione e informatizzazione, ma richiede competenze e conoscenze aggiornate e sempre più attente all’applicazione pratico-operativa.

Gli esperti del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco spiegano passo passo la normativa, con esempi pratici per la corretta compilazione della modulistica di presentazione delle istanze, delle segnalazioni e delle dichiarazioni da allegare.

CONTENUTI DEL VOLUME

  • Soccorso e prevenzione: il modello italiano
  • Nuovi scenari per la prevenzione incendi
  • I controlli di prevenzione incendi e il nuovo regime di assoggettabilità
  • Il nuovo procedimento di prevenzione incendi
  • Le nuove modalità di presentazione delle istanze per l’avvio dei procedimenti di prevenzione incendi
  • Indicazioni per la progettazione e asseverazione di attività in categoria A
  • Il Decreto del Direttore Centrale VV.F. per la prevenzione e sicurezza tecnica
  • Il sistema tariffario e le possibili prospettive
  • La nuova disciplina per l’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno. Il d.m. 5 agosto 2011
  • Esempi di compilazione delle istanze
  • Normativa di riferimento per la prevenzione incendi

Il CD-ROM allegato al manuale contiene la normativa di riferimento in materia di prevenzione incendi:

  • Nota min. 19 aprile 2013, prot. n. 5307 (Regolamento di semplificazione prevenzione incendi - Nuovi procedimenti e regime dell’imposta di bollo)
  • Nota min. 9 aprile 2013, prot. n. 4756 (Chiarimenti su attività soggette a procedimenti di prevenzione incendi di cui al d.p.r. 1° agosto 2011, n. 151, allegato I, Attività nn. 66, 72, 73)
  • Lettera Circolare 26 novembre 2012, prot. n. 14724 (Attività soggette ai controlli di prevenzione incendi di categoria A, di cui al d.p.r. 1° agosto 2011, n. 151. Disposizioni per l’asseverazione)
  • D.M. 7 agosto 2012 ed allegati (Disposizioni relative alle modalità di presentazione delle istanze concernenti i procedimenti di prevenzione incendi e alla documentazione da allegare, ai sensi dell’articolo 2, comma 7, del d.p.r. 1° agosto 2011, n. 151. Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 29 agosto 2012, n. 201)
  • Lettera Circolare 27 giugno 2012, prot. n. 8660 (Attuazione del d.p.r. 1° agosto 2011, n. 151. Depositi di GPL in serbatoi fissi di capacità complessiva non superiore a 5 metri cubi ed attività inerenti il settore del GPL - Indirizzi applicativi e chiarimenti)
  • Nota min. 25 maggio 2012, prot. n. 7213 (Corsi base di specializzazione in prevenzione incendi e corsi e seminari di aggiornamento in materia di prevenzione incendi in attuazione degli artt. 4 e 7 del d.m. 5 agosto 2011. Emanata dal Ministero dell’interno, Dipartimento dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, Direzione centrale per la prevenzione e la sicurezza tecnica)
  • Nota min. 18 aprile 2012, prot. n. 5555 (Indicazioni operative per le strutture periferiche del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, al fine di un’applicazione uniforme della nuova normativa d.p.r. 1° agosto 2011, n. 151, artt. 4 e 5)
  • Lettera Circolare 21 ottobre 2011, prot. n. 13722 (Precisazioni sulla Lett. Circ. 6 ottobre 2011, prot. n. 13061)
  • Lettera Circolare 6 ottobre 2011, prot. n. 13061 (Nuovo regolamento di prevenzione incendi, d.p.r. 1° agosto 2011, n. 151. Primi indirizzi applicativi)
  • Lettera Circolare 5 ottobre 2011, n. 4865/4101/23 (Nuovo regolamento di prevenzione incendi, d.p.r. 1° agosto 2011, n. 151. Contesto normativo, elementi innovativi, obiettivi e linee applicative)
  • Nota min. 28 settembre 2011, prot. n. 12627 (Nuovo regolamento di prevenzione incendi, d.p.r. 1° agosto 2011, n. 151. Primi chiarimenti sui corsi base di specializzazione)
  • D.M. 5 agosto 2011 (Procedure e requisiti per l’autorizzazione e l’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’interno di cui all’articolo 16 del d.lgs. 8 marzo 2006, n. 139)
  • D.P.R. 1° agosto 2011, n. 151 ed allegati (Regolamento recante semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi, a norma dell’articolo 49, comma 4-quater, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122)
  • Lettera Circolare 24 marzo 2011, prot. n. 3791 (Sportello Unico per le Attività Produttive, d.p.r. del 7 settembre 2010, n. 160. Indirizzi applicativi di armonizzazione tra le procedure di prevenzione incendi ed il “procedimento automizzato” di cui capi I, II, III, V e VI del Regolamento)
  • Lettera Circolare 21 marzo 2011, n. 7227 (Prevenzione on line. Domande di Prevenzione Incendi in forma digitale. Acquisizione dei documenti allegati alle domande di prevenzione incendi. Emanata dal Ministero dell’interno, Dipartimento dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, Direzione centrale per le risorse logistiche e strumentali - Area VIII - Sistemi informativi automatizzati)
  • D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160 (Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attività produttive, ai sensi dell’articolo 38, comma 3, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133)
  • D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 (Attuazione dell’art. 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Estratto: solo Sez. VI del Titolo I “Gestione delle emergenze” + Sez. 4 dell’Allegato IV “Misure contro l’incendio e l’esplosione”)
  • Lettera Circolare 17 luglio 2007, prot. n. 4921 (Direttive per l’attuazione dell’approccio ingegneristico alla sicurezza antincendio - d.m. 9 maggio 2007 - Primi indirizzi applicativi)
  • D.M. 9 maggio 2007 (Direttive per l’attuazione dell’approccio ingegneristico alla sicurezza antincendio)
  • D.M. 9 marzo 2007 (Determinazione delle prestazioni di resistenza al fuoco degli edifici)
  • D.M. 16 febbraio 2007 (Classificazione di resistenza al fuoco di prodotti ed elementi costruttivi di opere da costruzione)
  • D.Lgs. 8 marzo 2006, n. 139 (Riassetto delle disposizioni relative alle funzioni ed ai compiti del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, a norma dell’articolo 11 della legge 29 luglio 2003, n. 229)
  • D.M. 15 marzo 2005 (Requisiti di reazione al fuoco dei prodotti da costruzione installati in attività disciplinate da specifiche disposizioni tecniche di prevenzione incendi in base al sistema di classificazione europeo)
  • D.M. 10 marzo 1998 (Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro)

Gli Autori hanno concordemente rinunciato ai propri diritti d’autore per la pubblicazione, per destinarli, tramite l’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco, all’istituzione di borse di studio universitarie per gli orfani dei colleghi del Corpo Nazionale.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego