carrello0

1945-1947. Il bicameralismo in Italia tra due modelli mancati: congresso USA e Stortinget

Autori Argondizzo Domenico
— RUBBETTINO — Anno 2013
Dai lavori della Commissione per studi attinenti alla riorganizzazione dello Stato e dell'Assemblea Costituente risulta che il progetto di Costituzione seguì la Norvegia per la modalità di esplicazione del nesso fiduciario, e che furono proposti elementi della forma di governo degli Stati Uniti d'America, nonché i modi di composizione dei contrasti legislativi tra Camere paritarie tipiche dei due paesi. Liberandosi delle prigioni mentali della forma di governo e della forma di Stato, si possono comparare alcuni meccanismi del funzionamento dell'organo parlamentare di questi due solidi sistemi bicamerali (per la Norvegia dal 1814 al 2009). Mettendo in discussione anche la categoria di indirizzo politico si può prospettare uno sviluppo armonico dell'impianto istituzionale italiano.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Contratto e impresa
€ 195,00 +IVA
Diritto e pratica tributaria
€ 290,00 +IVA (-30%) € 203,00 +IVA
Int'l Lis
€ 59,00 +IVA (-31%) € 41,00 +IVA
Amministrazione & Finanza
€ 300,00 +IVA
Famiglia e diritto
€ 215,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego